Zeus Cup, trionfa la Luxury

Zeus Cup, trionfa la Luxury

La Luxury si aggiudica la XII edizione della Zeus Cup di beach soccer, competizione che ha animato il tratto di spiaggia libera antistante il lungomare di Crotone.

Dopo circa  tre settimane di gare a gironi a cui hanno partecipato molti volti noti del calcio di categoria crotonese, domenica scorsa si è giunti alla finalissima che ha richiamato l’attenzione di un nutrito gruppo di spettatori assiepati sui gradoni che danno accesso all’arenile. Il match che vedeva tra i suoi contendenti ottimi giocatori dotati di tecnica e di grande carica agonistica non ha tradito le attese e ha lasciato gli appassionati col fiato sospeso fino all’ultimo secondo.

La Luxury ha iniziato molto concentrata lottando caparbiamente su ogni pallone e dimostrando grande compattezza che le ha permesso di raggiungere  con un certa agilità le 4 lunghezze di vantaggio, trascinata dai fratelli Milano che hanno dato sfoggio della loro classe. Nell’ultima frazione di gioco il ritorno veemente dei ragazzi del Poko Poko che dando fondo a tutte le energie hanno recuperato fino quasi raggiungere il pareggio, grazie a una doppietta di Palermo e a un bolide su tiro libero di Carvelli.

La partita ha evidenziato un alto livello agonistico con alcuni momenti di nervosismo ma sempre nei limiti della sana competizione sportiva.

Salvatore Milano della Luxury si è aggiudicato il trofeo di miglior giocatore del torneo, mentre la Saint’Honorè ha vinto la coppa disciplina.

Un plauso va senz’altro attribuito agli organizzatori del Torneo, in particolare a Leonardo Manica e a tutti i suoi collaboratori arbitri compresi, che con tenacia e pazienza hanno portato avanti questa bellissima manifestazione che rappresenta ancora oggi un’efficace e forse unica attrattiva presente sul lungomare crotonese.

Lascia un commento

Scroll To Top