Volley under 18, la Metal Carpenteria Crotone si laurea campione interprovinciale

Volley under 18, la Metal Carpenteria Crotone si laurea campione interprovinciale

Mercoledì 30 marzo a Pizzo si sono svolti i playoff a 3 squadre valevoli per il titolo e per il passaggio alle finali regionali. A giocare gara 1 sono state le due squadre della provincia di Vibo che si sono classificate al 2° e 3° posto nella fase regolare ed ha visto il Volley Pizzo vittorioso per 3-0 sulle avversarie della Todo Vibo. A seguire la Metal Carpenteria Crotone ha affrontato la Todo Vibo ormai fuori dai giochi e battuta per 3-0 in una gara sotto tono ed ininfluente ai fini del risultato finale, tanto che mister Asteriti ha dato spazio a tutte le giocatrici in rosa facendo rifiatare in particolare le atlete che giocano in serie C, ciò nonostante la gara non mai stata in discussione un 3-0 eloquente che non ha fatto altro che rimarcare la netta differenza già vista nella fase regolare (3-0 in casa e fuori).

Alle 19,00 prendeva inizio la gara tra la Volley Pizzo che, come squadra organizzatrice, poteva puntare sul fattore campo e pensare di impensierire la corazzata del Crotone che comunque aveva al seguito trombe e tamburi ed una commando ultras volley Kr formato per l’occasione da una ventina di persone, pronti via il Crotone piazza un paio di break ogni due o tre rotazioni tanto da arrivare verso fine set con un vantaggio rassicurante e chiude il set a proprio favore.

Sull’ 1-0 mister Asteriti riparte con la stessa formazione inizia a battere Franco che mette i primi due ace, subito dopo l’attaccante di punta del Pizzo Umbro incappa in due murate e successivamente la squadra napitina si blocca, il punteggio vola oltre misura, addirittura si va fino al 16-0 ormai non c’è più storia il Crotone vola sulle ali dell’euforia, Franco continua a battere ma la fase break è quella giocata in modo perfetto, il punteggio si dilata 23-0 dove solo un muro out del Pizzo fa siglare il punto della bandiera ma la gara è bella e chiusa.

Mister Asteriti ricambia le carte in tavola, così come aveva fatto a metà del 2 set, inizia a far ruotare le ragazze che rispondono con entusiasmo, il Pizzo non ne ha più per poter ribattere colpo su colpo e molla la presa fino a fine set e partita con il Crotone che può esultare per la vittoria anche troppo facile del titolo under 18 e pensare alle prossime finali regionali dove la concorrenza sarà sicuramente di un altro spessore.

Il Presidente Giovanni Capocasale: “Sono felice per le ragazze che hanno raggiunto il loro obbiettivo con under 18, adesso dobbiamo pensare a realizzare il sogno di vincere il titolo regionale e guadagnarci un’altra finale nazionale, d’altronde la squadra costruita con certosina pazienza ed un quotidiano lavoro in palestra è di ottima levatura, se pensiamo che abbiamo integrato nei giorni scorsi due atlete di grosse qualità come Katiuscia Cavallaro in prestito dalla Fidelis Cirò Marina e Maria Zimatore della Stella Azzurra Catanzaro a cui va il mio personale ringraziamento alle società“.

Metal Carpenteria Crotone: Araldo R., Braichuk E., Cesario A., Cavallaro K., Franco A., Palermo G., Ranieri A., Scida M., Sitra N., Zimatore M., De Rose L., Cosentino A., All. P. Asteriti.

Comunicato stampa Metal Carpenteria Pallavolo Crotone

Lascia un commento

Scroll To Top