Volley Fidelis Torretta, contro Siracusa arriva il primo successo in campionato

Volley Fidelis Torretta, contro Siracusa arriva il primo successo in campionato

VOLLEY TORRETTA – PAOMAR SIRACUSA 3-0 (25-19/25-19/25-10)

TORRETTA: Malena (cap), Sposato, Sergi, Chiesa, Murru, Conti, Prokopenko, Varcasia Libero Galuppi. Allenatori: 1° Luca Scandurra 2° Antonio Stara.

SIRACUSA: Stena (cap), Marra, Lombardo, Valente, Strano, Lena, Tanasi, Farruggia, Zuppardo, Petta, Ferraccù, La Mattina L1 Bonaccorso L2 Mangiafico. Allenatori: 1° C. Cammarana 2° R. Licata

Arbitri: Persia Giuseppe e Chietera Claudia.

 

Un rotondo 3-0 per la prima vittoria ottenuta al Palapicasso in un campionato nazionale, per la Fidelis Torretta miglior esordio tra le mura amiche non poteva esserci. Il Co-Presidente Antonio Capalbo dichiara che “il Volley Torretta sarà protagonista, questa squadra è stata costruita per fare un buon campionato ma i coach e le atlete stanno lavorando in maniera esemplare ispirando un sentimento di fiducia in tutto l’ambiente, stasera il Palapicasso era carico di entusiasmo e tutto mi fa pensare che faremo grandi cose”.

La partita vive una sola fase di equilibrio nella parte iniziale, le ospiti approcciano con grande concentrazione il match mettendo in mostra giovani interessanti come Lena, Petta e Bonaccorso guidate dall’esperienza di Stena: le giallorosse imboccano la strada giusta grazie alle giocate di Conti e di una Cristina Murru in versione stellare.
Dalla metà del primo set la Fidelis trova gli equilibri che coach Scandurra richiede, meccanismi difensivi che aumentano la densità di una seconda linea in cui Galuppi si muove con padronanza e gioco veloce finalizzato da capitan Malena e Prokopenko (altra prova di spessore).

Il secondo set viene dominato dalle padrone di casa più di quanto non dica il punteggio, le aretusee hanno il merito di tenere il ritmo delle avversarie dando vita ad alcuni scambi lunghi che offrono spettacolo al pubblico presente, Sergi innesca le proprie attaccanti con la solita sapienza mentre Sposato alza il suo score sia in attacco che nell’azione a muro fornendo una prova convincente.

La terza frazione riporta l’esordio in campionato di Varcasia ed un epilogo che fa festeggiare tutti i sostenitori giallorossi; il recupero della migliore condizione fisica di Roberta Chiesa è il primo obiettivo della settimana che porterà alla trasferta di Pedara, una gara difficile dove servirà il miglior repertorio di un gruppo di atlete che vuole stupire.

La chiusura nelle parole del co- Presidente Emilio Scigliano: “avevamo bisogno di una vittoria, ne è arrivata una netta ottenuta attraverso un gioco convincente; crediamo nelle capacità di questo gruppo, l’esperienza accumulata negli anni mi fa intravedere buone prospettive anche se dovremo confrontarci con avversari attrezzati. Dobbiamo dare continuità ai risultati e pensare che nessun traguardo è precluso, l’ambiente è caldo e tutti vogliono vivere grandi emozioni come quelle di stasera”.

Comunicato Stampa

Lascia un commento

Scroll To Top