Volley Fidelis Torretta ancora a segno, sconfitto il Terrasini

Volley Fidelis Torretta ancora a segno, sconfitto il Terrasini

VOLLEY TORRETTA – VOLLEY TERRASINI PALERMO 3-0 (25-15/25-23/25-21)

TORRETTA: Malena (cap) 9, Sposato 7, Sergi 1, Chiesa 14, Murru 16, Conti 9, Varcasia Libero Galuppi
Allenatori: 1° Luca Scandurra 2° Antonio Stara.

TERRASINI: Bruno(cap), Giuffrida, Lo Gerfo, Caruso, Giambona, Incognito, Appigadoo, Buffa, Biccheri, Valvo, Libero Luraghi. Allenatore: D’Accardi.

ARBITRI: Vitola Valeria e Morello Elena.

SEGNAPUNTI: Francesca Lamanna.

 

Un’ora e venti di pallavolo intensa e godibile, due squadre che si sono affrontate a viso aperto dando vita ad una partita di ottimo livello che ha divertito il pubblico del Palapicasso. La decima vittoria in campionato proietta la squadra guidata da coach Scandurra verso i big-match delle prossime settimane in una condizione ottimale, le atlete a disposizione del tecnico aretuseo godono uno stato di forma che consente un gioco ordinato e produttivo, i meccanismi in campo si vanno consolidando in maniera sempre più consistente, la solidità difensiva e la ricchezza delle soluzioni offensive plasmate dall’estro di Carmen Sergi determinano un insieme che stupisce anche per la tenuta mentale mostrata nei momenti difficili delle partite.

Il Volley Terrasini lascia sul rettangolo di gioco una buona impressione, l’asse Caruso-Biccheri è tra le diagonali più forti del torneo ma le siciliane impattano con una Fidelis che nel primo set “gira come un orologio svizzero”, Sergi preleva dalla scatola magica palloni che le fameliche attaccanti locali azzannano senza timori, la concentrazione delle atlete giallorosse non subisce flessioni e la prima frazione scivola via senza particolari sussulti.

Il secondo set è la parte più interessante del confronto, le ospiti hanno il merito di rimanere in partita grazie ad una grande determinazione, il Torretta deve dare fondo a tutte le proprie energie per aggiudicarsi una frazione nella quale Sposato ritrova impeto e colpi decisivi, il centrale di casa firma la sua migliore prestazione stagionale.
Il terzo periodo ricalca l’andamento di precedenti, l’incessante il lavoro di Galuppi e la veemenza di Murru caratterizzano l’azione giallorossa, il fioretto di capitan Malena disegna parabole che infieriscono sull’impianto difensivo ospite, Ludofly Conti spiega le ali unendo efficacia ed eleganza, il confronto viene chiuso da una saetta di Roberta Chiesa che sta ritrovando la migliore condizione e questa è una notizia che fa felice tutti i sostenitori giallorossi.

Entusiasmo ed orgoglio per una Fidelis che sabato prossimo chiuderà il girone d’andata contro la Reghion capolista, un appuntamento che apre un trittico di gare che vedrà le tre squadre d’alta classifica incrociare gli sguardi sottorete, brividi lungo la schiena dunque, lo spettacolo del volley sta per cominciare.

Lascia un commento

Scroll To Top