Verzino-San Mauro Marchesato 1-1, tabellino e commento

Verzino-San Mauro Marchesato 1-1, tabellino e commento

VERZINO: Corigliano, Pettinato, Caputo F. , Rizzo A., Caputo A. , Iocca (22’ s.t. Ioppoli), Turano, Rizzo L., Oliverio, Curcio, Marino (8’ s.t. Sitra). All.: Arcuri.

SAN MAURO MARCHESATO: Santoro, Squillace, Iuliano S., Maida (27’ s.t. Borda A.), Poerio (18’ s.t. Loiacono), Borda Ant., Crugliano (43’ s.t.Frandina), Pullano, Iuliano G., Falcone , Zumpano.All.: De Miglio.

ARBITRO: Marino di Crotone.

MARCATORI: 23’ s.t. Pettinato (V), 34’ s.t. Pullano (S).

NOTE: 23’ s.t. A . Rizzo (V) calcia rigore sul palo.

 

L’attesissimo big match dell’unidicesima giornata tra la prima della classe Verzino ed il San Mauro secondo, come qualità di gioco e spettacolo delude un po’ le aspettative. La posta in palio è troppo alta, la tensione da ambo le parti è alle stelle. Ne esce dunque una partita chiusa e maschia, dove prevale il tatticismo ed il timore per l’avversario. Pettinato illude Arcuri, ma il “gollonzo” di Pullano spegne i sogni di fuga della capolista.

Primo tempo avaro di emozioni, in cui il gioco si svolge prevalentemente a centrocampo ed entrambe peccano di brillantezza negli ultimi trenta metri, complice anche la solidità difensiva delle retroguardie.Unici sussulti , una punizione di Curcio alta ed un tiro al volo di Zumpano bloccato facilmente da Corigliano.

Nella ripresa Mister Arcuri prova a sbrogliare il bandolo della matassa con gli ingressi dei nuovi acquisti Sitra e Ioppoli, tuttavia l’equilibrio regna sovrano. Vero i subentrati danno verve e fluidità alla manovra ma a parte un tiro di Turano e qualche palla inattiva , i locali non riescono a creare seri grattacapi a Santoro. Gli ospiti invece si affidano alla velocità degli esterni Zumpano e Maida ed all’estro della coppia d’attacco Poerio, Crugliano, però è tutto inutile in quanto come dimostrato nel corso del campionato, uno dei punti di forza dei locali è l’essere un blocco granitico.

0-0, nulla di fatto, si ha la sensazione che l’unico modo per sbloccare l’incontro è un episodio, ed infatti al minuto 22, Oliverio ben smarcato da Sitra , viene atterrato in area da Squillace. Nonostante alcune proteste dei gialloblù, il signor Marino, non ha dubbi, Calcio di Rigore. Dal dischetto A.Rizzo si fa ipnotizzare da Santoro e calcia sul palo, per sua fortuna sulla respinta si avventa Pettinato e ribadisce la palla in rete, portando così il Verzino in vantaggio.

Subita la rete, gli uomini di De Miglio si ricompattano e cercano disperatamente il pari, ma sono i padroni di casa a rendersi pericolosi in due circostanze prima con Curcio e poi con una punizione dal limite di Oliverio fuori di poco. Al 34’ s.t. mentre il pubblico di casa comincia a pregustare un importante successo, arriva il pari beffa firmato Pullano. Abile e fortunato a sbrogliare con una strana carambola scaturita da palla inattiva, in cui la fin lì impeccabile retroguardia biancorossa non è esente da colpe. Nel finale la contesa s’incattivisce e le due sfidanti non riescono a creare occasioni da gol, finisce così uno a uno , risultato giusto che rinvia ogni discorso al futuro. Verzino e San Mauro, possono comunque guardare al bicchiere mezzo pieno in quanto i primi mantengono il +3 e la vetta della classifica, mentre i secondi strappano un punto preziosissimo al “Crisapulli”.

Lascia un commento

Scroll To Top