Verso Cutro-Cotronei, intervista a Lerose: “Avversario forte ma possiamo fare risultato”

Verso Cutro-Cotronei, intervista a Lerose: “Avversario forte ma possiamo fare risultato”

Cuore, corsa e grinta sono queste le caratteristiche di Salvatore Lerose, giocatore classe 1989 che veste da sempre la casacca biancoazzurra e quest’anno è indiscusso capitano. Il Cutro dopo aver giocato un ottimo girone d’andata e aver strappato un ottimo punto in casa del Reggiomediterranea nella prima del girone di ritorno, ora è pronto per affrontare il derby di sabato. Oggi Capitan Lerose lascia qualche dichiarazione.

Come ti senti ad essere uno dei leader di questa squadra?

Gioco in questa squadra da quando sono ragazzino, è sicuramente una sensazione bella e stimolante e allo stesso tempo ti responsabilizza ancor di più. La nostra è una squadra giovane, ma nonostante ciò ha tanti leader al suo interno“.

Il Cotronei come ben si sa, sta facendo un buon campionato. Secondo te si può fare male a questa squadra?

Il Cotronei è una squadra di alta qualità con grandi giocatori e un ottimo allenatore. Stanno avendo un ruolino di marcia incredibile e sono sicuro che lotteranno per il vertice fino alla fine, nonostante ciò con il giusto atteggiamento rimanendo concentrati per tutti i 90 minuti di gioco e attuando il nostro gioco potremo fargli male“.

Come si appresta la squadra ad affrontare questo derby?

Veniamo da un ottimo periodo con due risultati positivi in due trasferte insidiose come Soriano e Reggio, c’è entusiasmo all’ interno del gruppo e abbiamo voglia di continuare a fare bene. Il derby è una partita particolare, ma dovremo essere intelligenti e prepararla come abbiamo fatto con le altre. Sicuramente arriveremo carichi e vogliosi di ottenere punti preziosi per la salvezza“.

Dopo aver fatto un ottimo girone d’ andata, secondo te il Cutro ha ottime possibilità per salvarsi?

Il girone di ritorno dell’ Eccellenza è totalmente diverso rispetto all’andata, può essere considerato un altro campionato, dove difficoltà e insidie duplicheranno, dovremo continuare a fare quanto fatto fin ora e mettere in campo ciò che richiede il mister. Rimanendo uniti squadra, staff tecnico sono sicuro che raggiungeremo la salvezza“.

Lascia un commento

Scroll To Top