Vale la legge del “Comunale”, Gioia Cotronei ancora vittorioso!

Vale la legge del “Comunale”, Gioia Cotronei ancora vittorioso!

GIOIA COTRONEI-CATANZARO LIDO 2004 2-1

GIOIA COTRONEI: Stumpo 7, Colao 6.5 (14′ st Calabrese 6.5), Alia 6, Iaquinta 6 (21′ st Garofalo sv), Pace 7 (36′ st Fragale sv), Scavelli A. 6, Manfreda 6 (15′ st Toscano 6), Scavelli S. 5.5 (6′ st Secreti 6), Oliveti 5.5, Esposito 7.5, Cardamone 7.5. A disposizione: Costanzo, Amoroso. Allenatore: Secreti-Toscano 7

CATANZARO LIDO 2004: Costantino 6, Grotteria 5.5, Zavaglia 5.5 (18′ st De Filippo 6), Loprete 6, Kane 5.5, Pristerà 6, Prato 5.5, Rotella 6.5, Franco 6.5, Monteverdi 6 (18′ st Fulciniti 6), Caliò 5.5. A disposizione: Grande, Mancuso, Severino, Comito, Morello. Allenatore: Malacaria 6

ARBITRO: Pierluca Artese di Crotone 6

MARCATORI: 20′ pt Esposito (GC), 35′ Cardamone (GC), 39′ st Caliò (CL)

NOTE: Ammoniti: Manfreda (GC), Cardamone (GC), Zavaglia (CL). Al 38 st’ Stumpo (GC) para un calcio di rigore a Caliò (CL). Al 40′ st espulso Secreti (GC) per proteste. Angoli 2-2. Recupero: 0′ pt, 3′ st

COTRONEI – Continua a sorprendere il Gioia Cotronei del duo Secreti-Toscano che fa ancora bottino pieno al “Comunale”. Partono forte gli ospiti, ma alla prima disattenzione dei catanzaresi è Esposito lesto ad approfittarne e a trafiggere l’incolpevole Costantino. Tanti tiri da fuori del Catanzaro Lido, ma niente che possa impensierire l’attento Stumpo. Ci prova Franco su calcio di punizione dai 30 metri, ma la palla si stampa sulla traversa. Il Gioia è attento in fase difensiva e quando attacca fa male. Al 30′ bel fraseggio a centrocampo degli “orange” cotronellari, che porta Cardamone a limite dell’area, il quale inventa un pallonetto fantastico che si insacca alle spalle del portiere ospite per il momentaneo 2-0.

Nella ripresa cala il ritmo e gli ospiti prendono campo. Nei primi minuti è Monteverdi a provarci ancora su calcio di punizione, ma la palla prende in pieno l’incrocio dei pali. Il Cotronei trova linfa nelle giocate di Esposito e Cardamone, ma anche il sub-entrato Calabrese si fa valere. A metà ripresa erroraccio di Alia che regala la palla a Franco, che però sbaglia la misura del tiro. Nel finale il sig. Artese vede un fallo in area di rigore e assegna il calcio di rigore per gli ospiti. Dal dischetto si presenta Caliò che si fa però ipnotizzare da Stumpo. Sulla respinta è ancora il portiere di casa a dire di no, ma alla fine il caparbio Caliò riesce ad insaccare, regalando l’ultima speranza ai suoi. Nel recupero non accade niente di significativo e finisce così 2-1 per il Gioia Cotronei che si porta a quota 7 punti in classifica e si prende gli applausi meritati del suo pubblico. Bene il Catanzaro Lido dal centrocampo in su, qualcosa da rivedere nel reparto difensivo.

CLICCA QUI per vedere la classifica.

Lascia un commento

Scroll To Top