Under 17, l’Auditore Crotone esagera alla prima uscita. 25-0 alla Tubisider Cosenza

Under 17, l’Auditore Crotone esagera alla prima uscita. 25-0 alla Tubisider Cosenza

RARI NANTES AUDITORE CROTONE U17-TUBISIDER COSENZA NUOTO B U17 25-0

R.N. AUDITORE CROTONE U17: Adamo, Chiodo, Amatruda, Greco, Candigliota, Ciligot, Riganello, Bellezza, Basile, Scorza, La Vecchia, Oppido, Pettinato. Allenatore:Amideo

TUBISIDER COSENZA NUOTO B U17: Ruongo, Assunto, Zuccarelli, Le Pera, Altomare, Greco, Aloi, Petrarca, Perri, Mandarino.  Allenatore Bertucci

CROTONE – Inizia con una sonante vittoria per la Rari targata Amideo, il campionato di Pallanuoto maschile Under 17. Tra le mura amiche Bellezza e compagni si sono sbarazzati del Tubisider Cosenza Nuoto “B” con un sonante 25-0.

Ricca di atleti della categoria Under 15, la squadra pitagorica ha giocato una buona gara caratterizzata da un ritmo sostenuto che ha messo da subito in difficoltà la volenterosa formazione bruzia mai capace di impensierire la porta avversaria,  difesa in maniera eccellente da Dionigi Adamo nei primi due quarti e dal quindicenne Pettinato Francesco negli ultimi due. Il risultato di 25-0 per i crotonesi mostra in maniera inequivocabile, le differenze viste in acqua.

In difesa un Basile in gran forma, ha annullato il centro boa avversario dando sicurezza a tutto il reparto. Ottima la prova dei piccoli quindicenni Candigliota, Oppido, Ciligot e Chiodo che sono rimasti in acqua per quasi tutto l’incontro a dimostrazione della fiducia e considerazione che l’allenatore ha nei loro riguardi. Fiducia compensata da una eccellente comportamento durante tutta la partita. Molto positiva anche la prestazione dei centro boa La Vecchia e Scorza, buon movimento e capacità di “guidare” la fase offensiva. Sulle fasce Riganello, Greco ed Amatruda sono state vere “spine nel fianco” per gli avversari imponendo il loro gioco e fornendo sia assist che conclusioni a rete sempre vincenti.

Lascia un commento

Scroll To Top