Un tempo per uno: Cirò e Real Fondo Gesù segnano quattro reti conquistando un punto a testa

Un tempo per uno: Cirò e Real Fondo Gesù segnano quattro reti conquistando un punto a testa

(nella foto un’azione di gioco della gara)

CIRO’-REAL FONDO GESU’ 2-2

CIRO’: Grillo, Le Rose, A. Pugliese, Farao, Murano, Marincola (22′ st Agresti), Ceravolo, Cortese, Zumpano, Affatato (13′ st Leto), Sprovieri. In panchina: Caligiuri, Potestio, Sculco. Allenatore: M. Pugliese

REAL FONDO GESU’: Orto, Corigliano, Parise, Iuele, Galizia, Mesoraca (30′ st Sitra), Graziano (20′ pt Verardi), S. Pullo, Giglio, G. Pugliese, D. Pullo. In panchina: Rizza, Scabellone. Allenatore: Orto

ARBITRO: Torchia di Lamezia Terme

MARCATORI: 3′ pt Sprovieri (C), 37′ pt Affatato (C), 2′ st Giglio (FG), 18′ st G. Pugliese (FG)

NOTE: cielo coperto, con precipitazioni a tratti, vento Sud Sud-Est 45 Km/h, umidità 95%, temperatura 12,5°, terreno in condizioni accettabili. Angoli 4-4.

CIRO’ (Kr) – Finisce in parità la gara tra il Cirò ed il Real Fondo Gesù. Una partita giocata a ritmi alti da entrambe le squadre, ben messe in campo, ognuno ha fatto il proprio dovere. Tanto agonismo, gara che si può definire abbastanza corretta sotto ogni profilo. Il primo tempo è stato dominato dalla squadra di casa, tant’è che la frazione di gioco si è chiusa per due reti a zero.Il tecnico ospite Orto, negli spogliatoi, è sicuramente riuscito di più a motivare i propri ragazzi che entrano in campo concentratissimi ed inizia un’altra partita. Il Real Fondo Gesù alza il baricentro, spinge tantissimo sulle fasce, e arrivano i due gol che valgono il pareggio. Un risultato che premia gli ospiti che sono riusciti a tener testa ad un Cirò che ormai, tra le mura amiche era abituato alla vittoria. Un super Grillo, oggi in splendida forma, ha sicuramente salvato la propria squadra. Un punto a testa che serve a muovere la classifica.

Cronaca: al 3′ pt Murano spazza via, la palla finisce nei pressi di Sprovieri, questi controlla di petto gira al volo ed insacca la rete del vantaggio per il Cirò. Al 5′ pt bellissima punizione di Farao che manda di poco alto sopra la traversa. All’8′ pt ci prova Cortese, colpisce di prima intenzione e occasione fallita per il raddoppio. Al 15′ pt si fa vedere il Real Fondo Gesù con Giuseppe Pugliese che mette in mezzo per Giglio che manda alto. Al 20′ pt, per gli ospiti esce Graziano per infortunio ed entra Verardi. Al 24′ pt, ancora Cirò, Zumpano serve Affatato che da ottima posizione non riesce a concretizzare. Gol del raddoppio che arriva al 27′ pt con uno scatenato Affatato. Al 30′ pt ancora ospiti, con Parise che colpisce di testa, Grillo deve compiere un miracolo per salvare la propria porta. Basta così, tutti negli spogliatoi, l’arbitro Torchia al 45′ dichiara finita la prima frazione di gioco.

Si rientra in campo, al 2′ st Giglio, ben servito, gira di testa un ottimo pallone e riapre la partita, palla che finisce alle spalle dell’incolpevole Grillo. All’8′ st, per il Cirò si fa avanti Cortese, che non riesce a chiudere la gara divorandosi un goal già fatto. Al 10°, Grillo ha dovuto compiere un altro miracolo per salvare la propria porta. Al 13′ st per i padroni di casa, fuori Affatato, dentro Leto. Gli ospiti tirano un sospiro di sollievo, poiché Affatato, fino a quale momento è stata la spina nel fianco sulla fascia sinistra, ne approfittano subito e spingono di più, fino ad arrivare alla rete del meritato pareggio con Pugliese al 18′ st che mette a segno uno dei goal più belli della domenica. Al 22′ st per il Cirò fuori Marincola, dentro Agresti. Cala la nebbia, si vede veramente poco, a tratti non si vede più nulla, le squadre sembrano paghe del risultato e si va avanti fino al 90′ con un nulla di fatto. Nel calcio gli errori si pagano, i cambi a volte danno la svolta giusta alla gara. Oggi non è stato così, l’assetto della squadra, ha perso il proprio equilibrio e ne hanno approfittato gli ospiti.

C’è solo il tempo per altri attacchi del Cirò, ben contenuti dal pacchetto difensivo del Real Fondo Gesù. Dopo 3′ di recupero l’arbitro Torchia manda tutti sotto la doccia. Gli ospiti rientrano a Crotone, consapevoli di aver fatto una bella gara. I padroni di casa, devono riorganizzarsi per affrontare, con più entusiasmo la prossima gara casalinga contro il Real Cerva.

Cirò e Real Fondo Gesù insieme 2013-2014

 

Le due squadre insieme prima del calcio d’inizio

Lascia un commento

Scroll To Top