Un super Rizzo ribalta la Paolana. L’Isola Capo Rizzuto ora pensa in grande

Un super Rizzo ribalta la Paolana. L’Isola Capo Rizzuto ora pensa in grande

(una foto di repertorio dell’esultanza di Rizzo)

ISOLA CAPO RIZZUTO-PAOLANA 2-1

POL. ISOLA CAPO RIZZUTO: Lamberti, De Luca, Tipaldi, Errigo, G. Bruno, Marsala, Filoramo (30’ st Cosentino ), Ribecco, Rizzo (41’ st Leone), Ibekwe (14’ pt Marano), Scuteri. In panchina: Pullano, Girasole, Franco, Marchio (95). All. Leone.

PAOLANA: Sesti, De Rose (16’ st Poltero) Cinello, Castellano, Mirabelli, Bruno, Salandria, Pierri (10’ st Patera), F. Longo, Amendola, Maio. In panchina: Ziparo, Bennardo, Del Popolo, Ramundo, S. Longo. All. Perrotta (in tribuna per squalifica).

ARBITRO: Vergaro di Bari (Barilla’ e Sorrento di Taurianova)

MARCATORI: 42’ pt Salandria (P); 9’ st, 38’ st Rizzo (I).

NOTE: Spettatori 500 circa (una cinquantina gli ospiti). Ammoniti: Pierri, Amendola, Longo (P); Marsala, Tipaldi (I). Recupero: 1’pt, 3’st. Angoli 6-2 per l’Isola.

 

ISOLA CAPO RIZZUTO (Kr): Grande prova di carattere dell’Isola Capo Rizzuto di mister Carmine Leone contro la Paolana di Vittorio Perrotta, un’Isola che mostra soprattutto una grande voglia e una straordinaria determinazione che la portano a compiere una bella e meritata rimonta che vale tre punti. Una vittoria che arriva dalle corsie laterali con Scuteri e De Luca scatenati, e da un attaccante straordinario come Francesco Rizzo che riesce a mettere la sua firma in due occasioni.

Il tecnico di casa deve rinunciare a Minutolo, Caterisano e Viscomi, al centro della difesa spazio al giovane classe ’95 Giampiero Bruno con Errigo in mediana al fianco di Ribecco e la coppia Rizzo – Ibekwe di punta. Nella prima frazione di gioco i giallorossi sono molto attendisti e studiano l’avversario, al quarto d’ora però arriva la prima grana per mister Leone, Ibekwe chiede il cambio per un problema muscolare al flessore, al suo posto in campo l’ultimo arrivato Marano, che fa così il suo esordio in maglia giallorossa.

Proprio il neo entrato si rende subito pericoloso su punizione, palla alta di poco. Al 40’ è Rizzo a provarci su calcio di punizione, stavolta la palla va a colpire in pieno la traversa, passa poco più di un minuto e la Paolana passa in vantaggio con Salandria, bravo a raccogliere un cross teso dalla destra e battere Lamberti da pochi passi. Nella ripresa l’Isola entra in campo con un piglio diverso e già al 9’ arriva il pareggio: De Luca ferma un offensiva ospite rubando palla ad Amendola, percorre tutta la fascia destra palla al piede arriva sul fondo e la da a Rizzo che di testa ristabilisce la parità. L’Isola trova coraggio e comincia ad attaccare da entrambe le corsie laterali, vero punto di forza della squadra, con De Luca e Scuteri, proprio quest’ultimo serve a Marano due ghiotte palle gol che l’ex Acri fallisce. Al 38’ arriva il meritato vantaggio, ancora sull’asse De Luca – Rizzo, il primo crossa il secondo realizza per la sua doppietta personale.

A fine partita la squadra festeggia negli spogliatoi il compleanno del presidente Leonardo Sacco, il regalo ovviamente sono questi tre punti fondamentali per il morale giallorosso.

Lascia un commento

Scroll To Top