Un super Curcio evita la sconfitta al Santa Severina. Steccato rammaricato per la rimonta subita

Un super Curcio evita la sconfitta al Santa Severina. Steccato rammaricato per la rimonta subita

(nella foto Lorenzo Curcio, autore di quattro gol)

STECCATO-SANTA SEVERINA 4-4

STECCATO: Zizza, Scarcelli (5’ st Grazioso), Muraca, Marchio, Mesoraca, Proietto, Ravenna (18’ st G. Salerno ‘96), Marasci (45’ st L. Martino), M. Martino (35’ st Barillari), Picari (40’ pt Gidari), Serra. In panchina: Chiarella, Frontera. Allenatore: G. Luciano

SANTA SEVERINA: Anzillotta, F. Basile, Coricello (27’ st S. Misiti), M. Basile, R. Cariano ‘80, Galasso, Curcio, Ferreri, M. Misiti, Parisi, Cerrelli (34’ st R. Cariano ‘79). In panchina: De Simone, Ranieri, Verzino, Stefanizzi. Allenatore: Suranna

ARBITRO: Lumastro di Crotone

MARCATORI: 1’ pt Ravenna (S), 10’ st Coricello (S, aut.), 20’ Picari (S), 25’ pt Curcio (SS), 2’ st Gidari (S), 26’ st Curcio (SS), 37’ st Curcio (SS), 39’ st Curcio (SS)

NOTE: Ammoniti: Marchio, Mesoraca, Proietto, M. Martino, Grazioso e Gidari (S); F. Basile, Coricello, R. Cariano ‘80, Galasso e S. Misiti (SS). Espulsi: al 15’ st Serra (S) e M. Basile (SS); al 30’ st il tecnico G. Luciano (S).

CUTRO (Kr) – Partita vietata ai deboli di cuore nella quale succede di tutto: otto gol, quattordici cartellini, di cui tre rossi, e qualche clamorosa occasione sciupata da ambe due le parti. Lo Steccato passa in vantaggio dopo appena 1′ con Ravenna, mentre al 10′ pt è clamoroso l’autogol di Coricello che dai 25 metri mette la palla all’incrocio dei pali (della propria porta!). Lo Steccato ha il predominio del campo e addirittura triplica con Picari. Al 25′ pt accorcia le distanze Curcio, ma a inizio ripresa Gidari segna il 4-1 che potrebbe aver chiuso le ostilità. Invece, non è così visto che Curcio aggiunge al gol nel primo tempo altre tre segnature pareggiando clamorosamente la partita. Nel finale Parisi ha addirittura la palla del 4-5, ma sbaglia da due passi.

Lascia un commento

Scroll To Top