Un Sant’Anna rimaneggiato non sfigura a Cariati. Marsala regala la vittoria di testa

Un Sant’Anna rimaneggiato non sfigura a Cariati. Marsala regala la vittoria di testa

LA SPORTIVA CARIATESE-SANT’ANNA 0-1

L.S. CARIATESE: G. Arcudi, Gentile, Palopoli, Russo (2’ st Brunetti), Caruso, Boccia, Ciccopiedi, Pirone, Cristaldi, Brunetti ( 37’ pt Pirillo), Marino (29’ st A. Arcudi).

SANT’ANNA: Caterisano, Demeco, Pignanelli, Condello, Marsala, Maiolo, Stillitano, Leone, Samake, Petrocca, Guarino. In panchina: Scaccianoce, Giungato. Allenatore: Maiolo

ARBITRO: Arlìa di Paola

MARCATORI: 7’ st Marsala.

CARIATI – Nella gara di andata del secondo turno di coppa Calabria, il Sant’Anna esce con un’importante vittoria dalla difficile trasferta di Cariati. Mister Maiolo, nonostante l’importanza della partita e complici le molte assenze, schiera una formazione inedita, composta da sei under più l’esperienza dello stesso Maiolo, in campo per la sua partita numero 501 tra i dilettanti, Marsala autore della rete della vittoria, Stillitano capitano ad interim in attesa del rientro di Leone, Petrocca e Samake, in più, lascia a riposo Scaccianoce e Giungato che guardano la partita dalla panchina.  Il Sant’Anna dei giovani non sfigura per niente, seppur tutti insieme in campo per la prima volta facendo vedere delle buone cose e mettendosi alla luce sotto gli occhi del mister.

I gialloverdi partono subito forte e già al 10’ Petrocca serve Stillitano con un lancio millimetrico, ma l’esterno manda la palla addosso al portiere. Al 19’ ci prova Samake dalla distanza con la palla che finisce a lato. Al 25’ ancora Petrocca per Stillitano che questa volta vede opporsi Arcudi che si supera deviando la palla in angolo. La squadra di casa non si vede mai dalle parti di Caterisano e superando la metà campo solo con lanci lunghi, ma si porta al riposo sul risultato di parità.

Nella ripresa il Sant’Anna si porta subito in vantaggio. E’ infatti il 7’ quando Petrocca pennella una punizione perfetta sulla testa di Marsala che appoggia in rete realizzando il suo primo gol stagionale. Al 19’ dopo un’azione in mischia in aria di rigore della Cariatese, Leone colpisce la traversa con la sua conclusione di prima intenzione. Ottimo esordio anche per l’attaccante classe ’97 alla sua prima partita. Pochi minuti più tardi è Stillitano a colpire in pieno l’incrocio dei pali con la sua conclusione dalla distanza. A questo punto la Cariatese tenta il tutto per tutto e si riversa nella metà campo gialloverde ma prima Caterisano e poi il palo negano ai padroni di casa la gioia del gol del pareggio. Al 47’ dopo una galoppata sulla fascia sinistra, Stillitano questa volta si divora letteralmente un’occasione ghiottisima a portiere battuto.

Finisce così un gara dominata dalla squadra di mister Maiolo che a fine gara si dimostra soddisfatto della prova dei suoi ragazzi: “E’ stata una partita ricca di emozioni e che alla fine ci porta con un piede nel prossimo turno della coppa, obiettivo che molti sembrano snobbare ma alla quale noi ci teniamo tanto. Sono soddisfatto della prova dei ragazzi, molti alla prima partita ufficiale, che hanno dimostrato di tenerci alla squadra e si sono districati bene in una gara così importante per il Sant’Anna”.

Lascia un commento

Scroll To Top