Un grande Sant’Anna travolge il Petronà. Calabretta super con una tripletta

Un grande Sant’Anna travolge il Petronà. Calabretta super con una tripletta

(nella foto l’attaccante del Sant’Anna autore di tre reti)

SANT’ANNA-PETRONA’ 5-1

SANT’ANNA: Scaccianoce (35’ st Caterisano), Giardina, Demeco, Leone, Marsala, Venneri, Fra. Ribecco, Fa. Ribecco (18’ st Scandale), Giungato, Petrocca, Calabretta (35’ st Samake). In panchina: Rocca, Guarino, Stillitano, Garofalo. Allenatore: Maiolo

PETRONA’: Mirabelli (35’ st Capellupo sv), Rizzuti, Muraca, Carrozza, O. Perri, Corigliano, Pascuzzi, M. Perri, Fabiano, Talarico (24’ st Sacco), Berlingeri (21’ st Gentile). In panchina: E. Colosimo, Trapasso, R. Colosimo, Marchio. Allenatore: Iozzo

ARBITRO: Condò di Locri

MARCATORI: 2’ pt Calabretta (S), 24’ pt Marsala (S), 39’ pt Calabretta (S), 1’ st Fabiano (P), 5’ st Calabretta (S), 25’ st Giungato (S)

SANT’ANNA (Kr) – Esaltante vittoria per il Sant’Anna di mister Maiolo che annichilisce un Petronà in netto disagio rifilandogli una cinquina. Giornata da incorniciare per l’attaccante gialloverde Calabretta che, con la sua tripletta, porta a sette le marcature stagionali in sole quattro gare dopo il rientro dalla lunga squalifica.

Già al 2’, dopo un lancio di Marsala, Calabretta porta in vantaggio il Sant’Anna trafiggendo Mirabelli dal limite dell’area di rigore. Al 15’ ancora Calabretta prova la conclusione a rete ma calcia la palla addosso al portiere. Al 23’ Leone va vicino al gol direttamente su calcio di punizione ma Mirabelli si supera e devia la palla in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo, colpo di testa di Giungato e Mirabelli si oppone ancora, sulla respinta Leone colpisce la traversa e alla fine è Marsala a mettere la palla in rete per il raddoppio dei padroni di casa. Al 30’ Calabretta si trova solo davanti a Mirabelli, tenta il pallonetto, ma il portiere respinge la palla con la punta delle dita. Al 39’ Giungato si libera del suo diretto avversario, potrebbe calciare a rete, ma passa la palla a Calabretta che coglie l’invito e la spinge in rete. Al 43’ bella combinazione tra Fra. Ribecco e Giungato con quest’ultimo che calcia a rete e vede opporsi ancora una volta Mirabelli che si salva.

Nelle prime battute della ripresa il Petronà accorcia le distanze con Fabiano che ha la meglio dopo un batti e ribatti in area di rigore mettendo la palla in rete. Passano pochi minuti e il Sant’Anna ristabilisce le distanze: azione personale di Giungato che salta due avversari e calcia a rete, si salva ancora Mirabelli che respinge la palla sui piedi di Calabretta, bravo ad approfittarne e a superare per la terza volta il portiere. Al 25’ Giungato chiude le marcature con un bel colpo di testa su assist di Calabretta che gli ricambia i favori precedenti.

Attimi di paura nel finale quando, dopo un brutto scontro tra Calabretta e Mirabelli, l’attaccante gialloverde rimane a terra privo di sensi. Per fortuna nulla di grave per Calabretta che si rialza dopo essere stato portato via dal campo in barella. Dopo lo scontro, la partita viene portata a termine dalle due squadre, con il Sant’Anna che fa esordire in questo campionato il giovane e promettente portiere Caterisano ’95 al posto della sicurezza Scaccianoce, portiere meno battuto nell’intera Prima categoria.

Lascia un commento

Scroll To Top