Un gol per tempo e la Roma sbanca lo Scida. Crotone terzultimo da solo

Un gol per tempo e la Roma sbanca lo Scida. Crotone terzultimo da solo

CROTONE-ROMA 0-2

CROTONE: Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Stoian (dal 26′ st Simy), Mandragora, Benali; Ricci, Budimir, Nalini (dal 22’ pt Barberis; dal 32′ st Crociata). In panchina: Festa (GK), Viscovo (GK), Diaby, Pavlovic, Zanellato, Sampirisi, Ajeti. Allenatore: Zenga.

ROMA: Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Nainggolan, Gonalons, Pellegrini (dal 21′ st Strootman); Gerson (dal 26′ st Florenzi), Dzeko, El Shaarawy (dal 38′ st Ünder). In panchina: Lobont (GK), Skorupski (GK), Capradossi, Schick, Silva, Valeau, Manolas, Antonucci. Allenatore: Di Francesco.

ARBITRO: Banti di Livorno.

MARCATORI: 39’ pt El Shaarawi (R), 30’ st Nainggolan (R).

NOTE: 4’ st allontanato dalla panchina l’allenatore Zenga (C).

Anche quest’anno la Roma fa en-plein col Crotone vincendo andata e ritorno. Finisce 0-2 per i giallorossi, e per il Crotone ancora zero reti segnate contro la Roma in serie A nelle 4 sfide disputate. Primo tempo con gli ospiti a cercare di fare la partita, ma facendo tanta fatica nel rendersi pericolosi. La rete che sblocca il match arriva al 39′ con Kolarov che sfonda sulla sinistra e mette una palla in mezzo che El Shaarawy, completamente solo, deve solo toccare a zero metri dalla linea di porta.

Ripresa diversa col Crotone che ha le palle-gol per pareggiare. Trotta ruba palla a Fazio e si presenta solo davanti ad Alisson ma gli tira addosso, sulla respinta Stoian cerca il cucchiaio a porta libera ma manda alto. Altra grande occasione ancora con Stoian, servito da Ricci, ma il rumeno invece di avanzare e portarsi verso la porta, calcia di prima un tiro debole. Anche la Roma ha delle occasioni, bravissimo Cordaz su Dzeko. La gara la chiude Nainggolan con un gran tiro dal limite dell’area che si infila all’angolino basso. Nel finale doppia chance per Simy e Benali ma la palla viene ribattuta.

Lascia un commento

Scroll To Top