Un discreto Crotone perde anche con la Roma: decidono Nainggolan e Dzeko

Un discreto Crotone perde anche con la Roma: decidono Nainggolan e Dzeko

CROTONE-ROMA 0-2

CROTONE: Cordaz; Ceccherini, Dussenne (dal 31′ st Trotta), Ferrari; Rosi, Capezzi, Crisetig, Mesbah (dal 10′ st Sampirisi) ; Tonev (dal 35′ st Nalini), Falcinelli, Acosty. In panchina: Festa, Viscovo, Claiton, Barberis, Martella, Sulijc, Kotnik, Simy. Allenatore: Nicola.

ROMA: Szczesny; Manolas, Fazio, Rüdiger; Peres, Paredes, Strootman, Emerson; Nainggolan (dal 45′ st Perotti), Salah (dal 35′ st De Rossi); Dzeko. In panchina: Alisson, Lobont, Juan Jesus, Grenier, Vermaelen, Mario Rui, Gerson, El Shaarawy. Allenatore: Spalletti.

ARBITRO: Russo di Nola.

MARCATORI: 40′ pt Nainggolan, 32′ st Dzeko.

NOTE: 17′ pt Dzeko (R) calcia a lato un calcio di rigore. Spettatori: 11.309.

Gioca una discreta partita il Crotone, sicuramente più propositiva rispetto a quella con la Juventus, ma la Roma vince abbastanza agevolmente. Nel primo tempo Roma che si procura un rigore (a dir poco generoso) per spinta di Ferrari su Salah. ma lo sbaglia con Dzeko che calcia a lato. Giallorossi comunque avanti con una bella azione personale di Nainggolan che gode di troppo spazio e in diagonale trafigge Cordaz. Nel primo tempo rossoblù pimpanti con Acosty, e due volte Tonev impegna Szczesny in parate non difficilissime.

Nel secondo tempo Acosty chiama ad una impegnativa parata il portiere polacco, ma la Roma colpisce due legni con Dzeko e Fazio e poi trova il 2-0 con una rete dello stesso bosniaco su assist di Salah. Nicola che ha cambiato modulo passando ad un 3-4-2-1, o anche 5-2-2-1, rendendosi più pericoloso.

Lascia un commento

Scroll To Top