Un bolide di Serravalle regala tre punti al Santa Severina. Per il Mendicino ko indolore

Un bolide di Serravalle regala tre punti al Santa Severina. Per il Mendicino ko indolore

SANTA SEVERINA – POL. MENDICINO 1-0

SANTA SEVERINA: Varano 6.5, Cerrelli 6, Farina 6.5, Cardelli 6, Galasso 6.5, Marrazzo 6.5, Seminario 6.5, Marrazzo R. 6.5, Serravalle 7, Garofalo 6 (dal 25’ st Vona 6.5), Ceraldi 6 (dal 25’ st Iuliano 6.5). Allenatore: Parisi.

MENDICINO: Mazzucca 6, Cipolla 5 (dal 20’ st Ba 6), Spadafora 6, Lo Canto 6, Aita 5.5, Panucci S. 5.5, De Rose 5 (dal 10’ st Ghionna 6), Molinaro 6.5, Lofeudo 6.5, De Cicco 5.5 (dal 30’ st Gaudio 6), Panucci G. 6.5. Allenatore: Ghiona.

ARBITRO: Giuseppe Sabato di Catanzaro.

MARCATORE: 28’ st Serravalle

SANTA SEVERINA: Seconda vittoria consecutiva per il Santa Severina e speranze salvezza in aumento, ora quint’ultimo e con ben undici lunghezze di distanza dalla penultima. Col Mendicino la partita non è bellissima, gli ospiti provano giocare sulla difensiva per provare a strappare almeno un punto e smuovere la classifica dopo due sconfitte consecutive. Il Santa Severina fatica a trovare spazi nella ben disposta difesa ospite e il primo tempo finisce sullo 0-0.

Nella ripresa il Santa Severina capisce che può conquistare l’intera posta e spinge sull’acceleratore. Serve però una prodezza balistica di un singolo per sbloccare la gara, è infatti Serravalle, poco prima della mezz’ora, a scagliare un bolide da fuori area che si insacca diritto nell’angolo destro, imprendibile per il portiere. Gollazzo. Al 35’ è Vona a sfiorare il raddoppio, la sua conclusione colpisce in pieno la traversa, poco dopo lo stesso Vona salta quattro uomini ma perde la lucidità per calciare bene e il tiro diventa facile preda del portiere.

Ottima la direzione arbitrale. A fine gara il tecnico ospite Ghiona ci tiene a ringraziare i padroni di casa per l’ottima ospitalità ricevuta: “Non è comune essere accolti in questo modo in casa di squadre che devono salvarsi”.

Lascia un commento

Scroll To Top