Turano in nazionale U17, gioisce il Punta Alice e tutta Cirò Marina

Turano in nazionale U17, gioisce il Punta Alice e tutta Cirò Marina

Dopo la promozione in serie A di Domenico Maietta con l’Hellas Verona, la Cirò Marina calcistica ha ancora modo di festeggiare grazie all’approdo in Nazionale under 17 di Guido Turano, il giovane talento che milita nelle fila del Milan e cresciuto nella Polisportiva Punta Alice. Grande entusiasmo per la società cirotana che ha appreso la notizia con molta gioia. Anche se erano in tanti a scommetterci sui successi del giovane talento rossonero.

Uno di questi, Cataldo Fuscaldo, l’allora presidente della società, molto emozionato, ci racconta: “è un orgoglio per tutta Cirò Marina, per la sua famiglia, ma soprattutto per la società dove Guido ha iniziato a tirare i suoi primi calci al pallone. Per me – continua Fuscaldo – è una grande emozione perché Guido me lo sento come un figlio e gli auguro tutta la fortuna di questo mondo. Che la Nazionale sia il suo trampolino di lancio verso una grande carriera”. Parole che tutti gli altri dirigenti della Punta Alice condividono in pieno. Nella sede di via Murat non si parla d’altro, c’è molto entusiasmo e soddisfazione; gli sforzi ottenuti nel corso degli anni sono stati tanti e questa convocazione “azzurra” di un ragazzo che ha giocato nella scuola calcio cirotana da quando aveva 5 anni non fa altro che far aumentare la felicità.  Orgoglio, quindi, per un’intera cittadina e  per la società dove Guido è cresciuto.

Guido ha esordito in Nazionale nel “4° Torneo dei gironi”, in un triangolare composto dal Girone A, Girone B e Girone C. Il giovane, classe ’97, è stato inserito nella lista del Girone B; il suo esordio è stato un po amaro vista la sconfitta nella prima gara contro il girone A per 2-1. Quello che ha stupito un po tutti è il ruolo ricoperto da Turano: terzino destro. Lui che era partito trequartista, per passare poi esterno di centrocampo ed ora, appunto, terzino. E leggendo le pagelle apparse sul sito “tuttonazionali.com” il giovane Turano sembra essersi presentato benissimo al suo esordio, guadagnandosi un bel 6. Ecco il commento alla pagella: “Prestazione molto ordinata, precisa e puntuale del terzino destro scuola Milan. Buone letture difensive ed ottimi appoggi per i compagni in fase di possesso lo incoronano al ruolo di ‘soldatino’ ideale”. Il “soldatino”! Un soprannome che veniva attributo ad Angelo Di Livio, l’esterno ex di Juve e Fiorentina e della Nazionale azzurra. Che sia ben augurante anche per il giovane talento cirotano. Il CT di Turano in Nazionale è Daniele Zoratto, ex calciatore del Parma.

I sacrifici che Turano sta compiendo in questi anni lontano dalla sua terra stanno dando i frutti ben sperati. Gian fin dai tempi della Punta Alice si notava la stoffa del giovane campioncino. L’approdo al Milan è stato il coronamento del sogno di Guido, e ora la Nazionale non è altro che la conferma della bravura del baby talento.

La Polisportiva Punta Alice, con una nota ufficiale fa gli auguri a Guido Turano: “la Punta Alice è orgogliosa di te. Siamo fieri di aver cresciuto un bambino, un ragazzino, diventato ora un giovane campione che sta dimostrando con umiltà tutto il suo valore. La società ha appreso con tanta gioia la tua prima convocazione in Nazionale under 17, augurandoti di fare tutta la trafila fino ad arrivare a vestire la maglia della Nazionale Maggiore. In bocca al lupo Guido”!

Lascia un commento

Scroll To Top