Troppo San Mauro per la Gioventù Savelli: il poker è servito. Doppietta per il bomber Ceraldi

Troppo San Mauro per la Gioventù Savelli: il poker è servito. Doppietta per il bomber Ceraldi

(nella foto le due squadre a centrocampo)

SAN MAURO MARCHESATO-GIOVENTU’ SAVELLI 4-1

SAN MAURO MARCHESATO: Drammis, Cutuli, Squillace, Corigliano P. (40’s.t. Poerio C.), Iuliano 81, Iuliano 90, Iuliano G., Borda A., Ceraldi, R. Poerio( 32’s.t. Borda D.), De Marco (15’ s.t Maida). Panchina: Corigliano S., Grisi, De Miglio, Donato. Allenatore: Leo Greco.

GIOVENTU’ SAVELLI: Piccolo, A. Marasco, A.Greco, Tridico, Notaro (23’ s.t.Rizzo),Gentile, Balsamo (42’ s.t. Mancuso),Anania A. (1’ s.t. Jakimonis), Cerminara (12’ s.t. P.Greco), Scalise, Bevilacqua (30’s.t. Belcastro). Panchina : Levato, Mirabelli. Allenatore: Giancarlo Barbato.

ARBITRO: Vona di Crotone.

MARCATORI: 32’ p.t. rig., 31’ s.t. Ceraldi, 43’ p.t. R.Poerio, 2’ s.t. De Marco (SM) , 8’ s.t. rig. Scalise (GS).

 

SAN MAURO MARCHESATO – Una lezione di calcio, un condensato rapido ed intenso di testa, tattica e personalità. Il San Mauro Marchesato, dopo la sconfitta con lo Steccato, alla prima giornata sale in cattedra e batte per 4 a 1 la Gioventu’ Savelli. In un match che per i savellesi era un banco di prova importante, per scoprire le reali ambizioni e capire se potessero davvero aspirare ad essere una delle possibili outsider del campionato. Esame quantomeno rimandato, anche perché la differenza è sembrata davvero abissale: mister Greco ha stravinto la sfida con mister Barbato; De Marco, Poerio e Ceraldi dimostrando così ancora una volta di essere giocatori di categoria superiore, si sono presi gioco della difesa ospite fin dall’inizio ; il centrocampo locale ha surclassato quello giallorosso, anche grazie agli interscambi tra i reparti che permettono al San Mauro di cambiare pelle (tatticamente) in ogni momento, a seconda della situazione di gioco.

Già dalle prime battute del match si capisce che i padroni di casa sono nettamente superiori ed infatti sfiorano più volte il gol e solo grazie ai miracolosi interventi dell’estremo difensore giallorosso Davide Piccolo , il risultato si mantiene sullo zero a zero. Al 18’ del p.t. , da segnalare una splendida rovesciata dal limite dell’ area di Alessandro De Marco, la quale va fuori di poco. Gli ospiti sono molli mancano di grinta e cattiveria ,sembrano proprio assenti dal campo e complice anche la giornata no dei vari Balsamo, Bevilacqua ,Notaro e Scalise, non riescono ad incidere sul match e a creare palle gol. Al 32’ del p.t. arriva la svolta della partita, De Marco si beve due avversari entra in area e si trova a tu x tu con Piccolo, il portiere del Savelli nel disperato tentativo di fermarlo lo atterra in area ,Vona non ha dubbi ,è calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Ceraldi che non sbaglia. Al 43’ del p.t. arriva anche il raddoppio del San Mauro, col tap-in vincente di Poerio abile a sfruttare una meravigliosa azione personale del solito straripante De Marco. Finisce così 2 a0 per i locali, il primo tempo.

Ad inizio ripresa, esattamente al 2’ del s.t. , arriva anche il 3 a 0 con De Marco che segna di testa su rinvio del portiere, gol che taglia definitivamente le gambe agli ospite e chiude praticamente la partita .La rete della bandiera giallorossa invece la realizza Scalise dal dischetto . Infine al 31’ del s.t., Tony Ceraldi realizza la sua doppietta personale fissando il punteggio sul definitivo 4 a 1. Da evidenziare anche la bellissima accoglienza, correttezza e ospitalità riservata dal San Mauro Marchesato agli ospiti, cosa che dimostra ancora una volta che le vere vittorie sono passare queste giornate di sport all’insegna dell’amicizia e del fair play.

 

 

Lascia un commento

Scroll To Top