Tris dell’Isola Capo Rizzuto al Gallico Catona. I playoff sono ancora raggiungibili

Tris dell’Isola Capo Rizzuto al Gallico Catona. I playoff sono ancora raggiungibili

ISOLA CAPO RIZZUTO-GALLICO CATONA 3-0

POLISPORTIVA ISOLA CAPO RIZZUTO: Lamberti, Rijitano, Scuteri, Viscomi, Deffo, Ferraro, Ribecco (12’st Ganje), Cava, Covelli (31’st Ndiaye), Marano (19’st Le Piane), Artese. In panchina: Pullano, Girasole, Morabito, Ortolini. All. Girolamo Mesiti.

GALLICO CATONA: Romeo, Cristiano (36’st Cuzzocrea), Barreca, Penna, Marcianò, Olivieri (22’st Zumbo), Musarella, De Maio, Monorchio (12’st Corsaro), Cormaci, Pellegrino. In panchina: Chisari, Nucera, Ferrato, Assumma. All. Salvatore Ripepi.

ARBITRO: Stefania Signorelli di Paola (Spataro e Cavallini di Rossano).

MARCATORI: 22’pt Marano; 7’st (rig.), 9’st Covelli

NOTE: Spettatori 300 circa. Ammoniti: Penna e Marcianò (G); Angoli 5-0 per l’Isola. Recupero: 1’pt; 3’st.

 

Isola Capo Rizzuto: Altra vittoria e distanza dai play off ancora accorciata per l’Isola Capo Rizzuto, la squadra giallorossa ha travolto il Gallico Catona con un netto 3-0, scavalcandolo in classifica e portandosi a meno quattro dai play off. E’ il quarto risultato utile consecutivo per la formazione di mister Mesiti che, in queste ultime quattro giornate ha conquistato 10 punti e ora non deve più fermarsi se vuole agganciare i play off. Col Gallico Catona si è rivista l’Isola delle ultime uscite, squadra ben disposta in campo, agonisticamente cattiva e determinata alla vittoria.

Già al 9’ è il giovane Artese, under che sta crescendo di partita in partita, che va vicino al gol, la sua conclusione si spegne fuori. Al 14’ angolo per l’Isola, battuta precisa di Marano e colpo di testa di Ribecco, palla a lato di poco. Il gol è nell’aria e arriva poco dopo, è il 22’ quando Scuteri prende palla a metà campo, avanza e si accentra, serve un preciso rasoterra sui piedi di Marano che di prima intenzione calcia con uno straordinario sinistro a giro che si insacca sotto l’incrocio dei pali, nulla ha potuto il giovanissimo portiere ospite. Il Catona ci prova al 27’ con un calcio di punizione di De Maio, tiro che non crea però problemi a Lamberti. L’Isola risponde subito con due conclusioni, prima Cava e poi Marano, entrambe bloccate dal portiere. Il primo tempo scorre via senza altri particolari sussulti.

Nella ripresa la prima conclusione in porta è degli ospiti, ci prova Monorchio da buona posizione ma non imprime abbastanza forza alla sfera, Lamberti blocca. Nel capovolgimento di fronte Viscomi serve un buon pallone a Rijitano, la sua conclusione viene respinta dal portiere, l’azione prosegue, la palla torna sui di piedi di Viscomi che, prima si libera di un avversario e poi, una volta entrato in area viene messo giù da Penna, l’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri Covelli non sbaglia e firma il 2-0. Due minuti più tardi Marano con un abile tocco mette Covelli a tu per tu col portiere, il bomber non sbaglia e sigla il sedicesimo gol stagionale, 3-0 e gara in cassaforte.

Al 18’ il Gallico prova a reagire, ci prova Musarella con una buona conclusione ma trova la pronta risposta di Lamberti. L’Isola risponde con due conclusioni di Artese, il giovane centrocampista prima spedisce fuori su assist di Scuteri e, poco dopo manda nuovamente a lato in seguito ad una bella azione di Le Piane che lo aveva messo di fronte al portiere. Al 38’ ancora Artese protagonista, stavolta il classe ’97 si trasforma in assist man e serve a Viscomi un perfetto passaggio a filo d’erba, il centrocampista conclude ma trova la grande risposta di Romeo, portierino classe ’00 che si è ben difeso in tutta la partita. L’ultima azione è di marca ospite, ci prova nuovamente Musarella ma anche stavolta Lamberti blocca senza enormi difficoltà.

 

l'ingresso in campo

l’ingresso in campo

il rigore trasformato da Covelli

il rigore trasformato da Covelli

 

l'arbitro Stefania Signorelli di Paola

l’arbitro Stefania Signorelli di Paola

 

 

Lascia un commento

Scroll To Top