Tifosi della Reggina aggrediti sulla statale 106 dopo la partita col Crotone

Tifosi della Reggina aggrediti sulla statale 106 dopo la partita col Crotone

Quattro persone, tifosi della squadra della Reggina, che ieri sera avevano assistito alla partita disputata dalla propria squadra con la compagine del Crotone, nel derby valevole per il campionato di serie B, sono state aggredite mentre stavano facendo ritorno a casa al termine della gara.

Il fatto è avvenuto intorno alla mezzanotte lungo la statale 106 jonica, nel territorio del Comune di Cutro, in contrada Steccato, località distante una trentina di chilometri dal capoluogo. I quattro tifosi della Reggina stavano viaggiando a bordo della propria autovettura, quando sono avvicinati e fermati da un gruppo di persone, anch’esse a bordo di una o più autovetture. I quattro sono stati quindi aggrediti tanto da dover far ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’Ospedale civile Crotone.
Ad uno dei tifosi i sanitari hanno riscontrato contusioni guaribili in 25 giorni. Sono rimasti contusi anche altri due tifosi. Sul fatto indaga la Polizia di Stato della Questura di Crotone.

L’auto dei quattro viaggiava fuori dal convoglio della tifoseria reggina scortato dalle Forze dell’ordine, dispositivo utilizzato per evitare problemi prima e dopo le partite di calcio “sensibili”.

Fonte: ilCrotonese.it

Lascia un commento

Scroll To Top