Tanta attesa per il derby di Eccellenza Isola Capo Rizzuto-Cutro di sabato

Tanta attesa per il derby di Eccellenza Isola Capo Rizzuto-Cutro di sabato

E’ tempo di derby in Eccellenza, il derby di massimo rilievo del crotonese: Isola – Cutro. Di fronte ci saranno due squadre partite con obiettivi ben diversi, il Cutro, con non pochi sacrifici, è riuscito ad allestire un’ottima squadra che punta ad una salvezza tranquilla. L’Isola, invece, ha in mente un solo ed unico obiettivo, vincere il campionato. Un’autentica corazzata costruita in estate grazie al meticoloso lavoro del diesse Mazzei, ma, soprattutto, grazie ad una società che non ha badato a spese per regalare alla città il sogno Serie D.

Ottimo l’avvio di entrambe, quasi scontato per l’Isola, sorprendente per il Cutro, trascinato dai tanti ex Isola presenti in rosa, su tutti il pendolino della fascia destra Simone De Luca, il metronomo del centrocampo Giuseppe Lorecchio e il centravanti Angelo Catania. Recentemente si è aggregato al gruppo anche il classe ’95 Emanuele Mercurio, tre anni a Isola da protagonista, beniamino dei tifosi, miglior under in ogni stagione disputata, si è messo in evidenza soprattutto per la sua duttilità, terzino destro, sinistro, esterno alto o interno di centrocampo, ogni ruolo ricoperto sempre con grandi risultati.

Il grande ex della partita, però, è senza dubbio Carmine Leone, 6 anni da calciatore e capitano, tornato a Isola per chiudere una carriera ricca di soddisfazioni. Poi tre anni da allenatore, vissute in diverse fasi, prima da trainer provvisorio, poi tecnico di prim’ordine. Alla sua prima vera stagione da allenatore ha quasi sfiorato l’accesso in Serie D, brucia ancora nella mente dei tifosi quella finale play off persa contro la Vibonese. Esonerato lo scorso anno, forse troppo frettolosamente, è stato poi sostituito da Momo Mesiti. In estate tante voci sul suo conto, alla fine la scelta logisticamente più idonea. Ora ritrova l’Isola da avversario, la sua gente, la sua città, quella maglia sempre amata sarà stavolta la sua rivale, solo per 90 minuti.

Dall’altra, invece, l’unico ex è il capitano Francesco Scuteri, che ha vissuto ad inizio carriera una breve parentesi con la maglia biancoazzurra, prima di passare al professionismo. Il derby d’andata dello scorso anno finì in goleada per l’Isola di Leone, 8-1, per poi vincere anche il ritorno, stavolta con Mesiti in panchina, per 1-2. Come finirà questa volta? Il Cutro continuerà a sorprendere o quest’Isola è troppo forte per chiunque?

Comunque vada sarà sicuramente una partita bella e spettacolare, tra due società da sempre rivali in campo e amici fuori. Il match sarà l’anticipo della 8^ Giornata di Eccellenza, dunque si giocherà Sabato 29 Ottobre allo Stadio Sant’Antonio di Isola, inizio alle ore 15.30. La partita, inoltre, sarà trasmessa in diretta televisiva su CalabriaTv, canale 15 del digitale terrestre e in streaming sul portale web StadioRadio.

Lascia un commento

Scroll To Top