Stelle Azzurre, un successo esterno che vale oro. Strongoli ko ed ora i playoff sono in bilico

Stelle Azzurre, un successo esterno che vale oro. Strongoli ko ed ora i playoff sono in bilico

(nella foto le due squadre insieme prima di iniziare la gara)

POLISPORTIVA STRONGOLI-STELLE AZZURRE 0-1

POLISPORTIVA STRONGOLI: Frustaci, Elia (1’ st L. Vetere), Aloe, Minniti, Alba, Iacometta, Turano, Ruggiano (19’ st P. Benincasa), Oliverio, Manica (1’ st Bisignano), De Tursi. In panchina: Rogliano, Greco, Tucci. Allenatore: Russano

STELLE AZZURRE: Sav. Silletta, Loria (34’ pt Tiano), Figliuzzi, Oliverio, Guzzo, Arcuri, Lammirato, Sal. Silletta (13’ st Raso), Alessio, Ferrise, Spadafora. Panchina: Mascaro, Cappa, Audia, Crispo, Valente. Allenatore: Bitonti

ARBITRO: Petruzzo di Catanzaro

MARCATORI: 39’ pt Sal. Silletta

NOTE: 22’ st espulso Oliverio (PS) per proteste. Al 34’ st P. Benincasa (PS) sbaglia un calcio di rigore.

STRONGOLI (Kr) – Il big match del Girone E ha visto l’importante e preziosa vittoria delle Stelle Azzurre al Comunale di Strongoli, tre punti che consolidano la zona playoff per i Sangiovannesi mentre per i padroni di casa non resta che recriminare e riflettere sugli errori commessi.

Inizio subito forte, con De Tursi ed Aloe ma il portiere Mascaro c’è, e si dimostrerà uno dei migliori in campo. All’11′ Lammirato incredibilmente solo in area calcia alto da buona posizione, sprecando così il pallone del vantaggio. Ci prova per ben due volte De Tursi ma l’estremo difensore ospite risponde ancora presente. Nel giro di tre minuti sale in cattedra Frustaci che, prima neutralizza Silletta e poi con una bella parata a dire no su Ferrise. I due portieri dimostrano di essere in giornata.

Al 33’ arriva una clamorosa occasione per la Polisportiva ma Manica ‘spara’ alto la palla del vantaggio, solo in area su un bel cross al centro di De Tursi. I padroni di casa appaiono un po’ confusi e abulici nella manovra e subiscono le ripartenze ficcanti degli ospiti che al minuto 39’ passano in vantaggio con Silletta Sal, in contropiede con un pallonetto che supera l’incolpevole Frustaci. Si chiude così la prima frazione di gioco.

Ripresa, doppio cambio per Russano; la scossa però non arriva anzi sono ancora gli ospiti a sfiorare il raddoppio con Ferrise prima e Lammirato poi, miracolo di Frustaci. La partita si accende, al minuto 22’ Oliverio si fa espellere per reiterate proteste. Ora tutto sembra difficile, i minuti passano e l’occasione per pareggiare i conti arriva al 34’; calcio di rigore per la Polisportiva, da dischetto calcia Benincasa P. ma il suo tiro viene respinto in angolo da Mascaro. Niente da fare fino al minuto 42’ con il baby Bisignano, che liberatosi in area, con un sinistro a giro sfiora il pari. Ultima emozione, finisce così la partita.

Lascia un commento

Scroll To Top