Simy, che tripletta al Benevento! Il Crotone sogna, è a +3 sulle terze

Simy, che tripletta al Benevento! Il Crotone sogna, è a +3 sulle terze

CROTONE-BENEVENTO 3-0

CROTONE: Cordaz; Golemic, Marrone (dal 40′ st Curado), Cuomo; Gerbo (dal 44′ st Mustacchio), Benali (dal 40′ st Crociata), Berberis, Zanellato (dal 25′ st Gomelt), Molina; Messias, Simy (dal 35′ st Armenteros). In panchina: Festa (GK), Figliuzzi (GK), Gigliotti, Bellodi, Evan’s, Maxi Lopez, Zak. Allenatore: Stroppa.

BENEVENTO: Montipò; Maggio, Volta, Tuia, Letizia; Tello, Schiattarella (dal 10′ st 55’ Hatemaj), Del Pinto (dal 10′ st Sau); Insigne (dal 19′ st Kragl), Improta; Moncini (dal 19′ st Di Serio). In panchina: Manfredini (GK), Gori (GK), Pastina, Gyamfi, Basit, Alfieri. Allenatore: Inzaghi.

ARBITRO: Aureliano di Bologna.

MARCATORI: 14’ pt, 18’ pt e 26’ st Simy (C).

AMMONITI: Del Pinto (B), Letizia (B), Simy (C), Schiattarella (B), Tuia (B), Volta (B), Kragl (B), Cuomo (C).

Il Crotone batte allo Scida la capolista Benevento grazie ad una tripletta di Simy ed ottiene l’ottavo risultato utile consecutivo riportandosi da solo al secondo posto con 3 punti di vantaggio su Cittadella e Pordenone.
Rispetto al match contro l’Ascoli, mister Stroppa attua 4 modifiche nello schieramento iniziale inserendo Golemic, Gerbo, Zanellato e Simy per Curado, Mustacchio, Crociata e Armenteros. Inzaghi invece si affida al 4-3-2-1 con Improta e Insigne alle spalle di Moncini.

Parte subito forte la squadra di casa che dopo aver sfiorato il vantaggio con Zanellato, tiro di poco al lato, vanno a segno con Simy (14’) che di testa su perfetto invito dalla destra di Gerbo non lascia scampo a Montipò diventando così il re dei bomber in B con la maglia rossoblù (28 reti totali superando Ciani e Gabionetta).
Al 18’ arriva il raddoppio sempre ad opera del nigeriano che sfrutta al meglio un rimpallo ed inganna il portiere ospite. Gli squali non si accontentano e sfiorano la terza marcatura con Messias ma il suo tiro colpisce la traversa.

I pitagorici controllano senza problemi il doppio vantaggio e al rientro dagli spogliatoi vanno ancora vicini al 3-0 prima con Messias, tiro respinto da Montipò, e successivamente con Zanellato che da ottima posizione manda sull’esterno della rete. Gli uomini di Stroppa dominano il match e la terza rete arriva al 71’ ed a segnarla è ancora Simy di nuovo su cross di Gerbo con il bomber pitagorici che impatta perfettamente al volo di sinistro. Il Crotone potrebbe realizzare anche il poker ma alla fine termina 3-0 e gli squali si godono la seconda posizione solitaria.

fonte: fccrotone.it

Lascia un commento

Scroll To Top