Seconda vittoria di fila per la Wecar Crotone: 3-0 a San Giovanni in Fiore

Seconda vittoria di fila per la Wecar Crotone: 3-0 a San Giovanni in Fiore

Q8 San Giovanni in F. – Wecar Crotone 0-3 (16-25 22-25 16-25)

Q8 San Giovanni in Fiore: Costanzo, Curia, De Luca, Madia, Marazzita, Pepe, Straface, Talarico, Talerico, Tricarico, All. M. Bastone.

Wecar Crotone: Braichuk, Cesario, Cosentino, De Rose, Ferrero, Gambuzza, Pioli, Rende, Scida, Sitra, All. P.Asteriti.

Arbitri: Sposato/Rizzica.

Seconda vittoria consecutiva per la Wecar Crotone che aggiunge altri 3 punti alla propria classifica e si prepara al meglio per il turno infrasettimanale di martedì 1 novembre al Palakrò dove sarà il San Lucido di mister Davide Monopoli a fare visita al Crotone dopo l’entusiasmante vittoria per 3-2 sul proprio terreno ai danni del Cosenza.

Un Crotone privo di Silvia Reale e di Andrea Ranieri porta a casa l’intera posta in palio sul campo ostico di San Giovanni che le ha provate tutte per provare a mettere in difficoltà la formazione capitanata da Romina Pioli che nella veste di regista trova sempre più confidenza e trasmette la tranquillità necessaria al parco attaccanti che sta svolgendo sempre meglio il proprio compito ad iniziare dalla coppia sempre più affiatata dei posti 4 formata da Aurora Cesario molto positiva la sua prova in coppia con Elisa Braichuk una vera e propria spina nel fianco del muro e della difesa del San Giovanni che in un batti baleno si ritrova sotto nel punteggio con entrambi i time out richiesti che non sortiscono effetti e che lanciano il Crotone verso al conquista del primo set.

Mister Asteriti conferma in blocco la squadra, la più giovane del gruppo Letizia Derose classe 2002 subisce il nervosimo del primo momento del 2 set, il San Giovanni si aggrappa agli attacchi di De Luca e passa in vantaggio, 12-10 time out pitagorico, De Rose lascia il posto a Valentina Gambuzza anche in seconda linea e dopo alcune cose pregevoli in attacco con fast e muri completa l’opera prima aiutando la squadra a pareggiare poi a mettere la 4 e ripartire verso la parte finale del set dove dal 23-19 un paio di azioni ben giocate dalla formazione di mister Bastone mettono un po di ansia fino al 24.-22 poi chiuso in proprio favore.

Al cambio campo il San Giovanni sembra non avere più benzina e commette una serie di errori che fanno abbassare la concentrazione anche nelle file del Crotone che gioca in scioltezza ma senza piazzare mai break importanti, fino a quando mister Asteriti in via preventiva chiede time out sistema la testa delle ragazze al rientro in campo un accelerazione brusca porta il Crotone avanti grazie ad una serie di attacchi e muri di Marta Scida che completa l’opera con una prestazione positiva e si chiude con un 25-16 eloquente della differenza in campo.

Mister Asteriti: “Felice per la vittoria e del pronostico rispettato, complimenti alle ragazze che hanno interpretato con molta attenzione la gara che diversamente poteva complicarsi, adesso dopo i riposo di lunedì ci rivedremo per rigiocare una vero e proprio scontro diretto per l’accesso alla poule promozione contro una diretta concorrente che come abbiamo visto ha battuto la ex capolista del girone Volley Cosenza, quindi un ulteriore conferma dei mezzi tecnici della squadra nostra prossima avversaria già martedì 1 novembre ore 18,30 al Palakrò“.

Comunicato Stampa Wecar Pallavolo Crotone

Lascia un commento

Scroll To Top