Seconda categoria, San Mauro e Verzino tentano la fuga. Bene il Petilia

Seconda categoria, San Mauro e Verzino tentano la fuga. Bene il Petilia

(nella foto il saluto del San Mauro Marchesato ai propri tifosi)

Dopo la quinta giornata del girone C di Seconda categoria c’è già aria di fuga per San Mauro Marchesato e Verzino. Le due squadre crotonesi hanno vinto le rispettive gare interne ed hanno messo rispettivamente 4 e 3 punti di vantaggio sulle prime inseguitrici. Il San Mauro ha regolato 3-0 lo Zagarise con una tripletta di Poerio e mantiene un punto sul Verzino. La squadra della presidentessa Pontieri rifila un pokerissimo al Girifalco: tripletta di Curcio e reti di Candeloro e Oliverio.

Al terzo posto sale la Crucolese dopo la vittoria di sabato sul Cerva, appaiata al Marcellinara che fa 2-2 in casa con la Nuova Valle. Ospiti sul doppio vantaggio con Vaccaro e Defilippo, ma Rotella e Paone riportano il match in pareggio. L’Academy Petilia sale al quinto posto superando 3-0 il Torretta: i gol li siglano Esposito, Pace e Vittorio Castagnino. Pareggio interno per il Rocca di Neto col Caraffa; succede tutto negli ultimissimi minuti col vantaggio ospite di Marinaro ed il pareggio del ’98 Luigi Pugliano.

Mistero sulla sfida tra Amaroni ed Albi: a quanto pare il match è stato sospeso dall’arbitro sul 3-2 nel secondo tempo, per avere lo stesso ricevuto degli schiaffi. Non sappiamo cosa sia realmente accaduto, anche perché la squadra ospite, probabilmente incriminata dall’arbitro stesso, nega ogni coinvolgimento. Il giudice sportivo di Catanzaro prenderà le sue decisioni.

Seconda categoria 2017/2018

 

Lascia un commento

Scroll To Top