Seconda categoria, quattro gare non disputate per maltempo. Ok il Rocca di Neto

Seconda categoria, quattro gare non disputate per maltempo. Ok il Rocca di Neto

(nella foto il Città di Guardavalle)

Soltanto tre partite disputate nella terza giornata di Seconda categoria. Rinviate o sospese per maltempo ben quattro gare. Non sono proprio iniziate Albi-Caraffa e Sersalese-Zagarise, mentre sono state sospese a gara in corso Amaroni-San Pietro Apostolo e Marcellinara-Sofome (1-1 il risultato al momento della sospensione). Il Rocca di Neto resta a punteggio pieno grazie al 3-2 sul Prasar: la squadra del presidente Cordua va avanti con un autogol di Chiellino, ma lo stesso giocatore del Prasar segna il pari; Luigi Corigliano riporta avanti i suoi prima del pareggio di Giglio; decisiva la rete del bomber De Roberto.

Il Real Fondo Gesù brucia nel finale tre punti che sembravano quasi conquistati. I crotonesi vanno sotto a Sellia Marina per la rete di Canino, ma poi ribalta con i gol di Iuele su rigore e la doppietta di Arcuri; l’Atletico però si scatena alla fine segnando su rigore ancora con Canino e poi con Gidari. Goleada del Città di Guardavalle che rifila ben 7 reti al Magisano: tripletta di Hamadou Kendrebbogo, doppietta di Vetrano e reti di Galati e Fraietta.

Lascia un commento

Scroll To Top