Seconda categoria, lotta per evitare l’ultimo posto: per l’Us Cerva calendario da incubo

Seconda categoria, lotta per evitare l’ultimo posto: per l’Us Cerva calendario da incubo

(nella foto una formazione del Cerva)

L’ultimo posto in Seconda categoria condanna alla retrocessione diretta in Terza. Col penultimo posto, invece, si accede ai playout per cercare la permanenza. In questo momento la lotta per evitare l’ultima piazza sembra confinata a Rocca di Neto ed Us Cerva, con i rocchitani che possono difendere 3 punti di vantaggio. Non possono però dormire sonni tranquilli Cirò e Pallagorio, che hanno a loro volta 3 punti di vantaggio sul Rocca.

Il Rocca di Neto dovrà riposare domenica, mentre il Cerva ha già osservato il suo turno di riposo. Tuttavia, i catanzaresi hanno un calendario davvero difficile: giocheranno in trasferta contro Real Botro, Real Cerva e Crucolese, mentre in casa avranno Real Fondo Gesù e Strongoli. A parte forse il Fondo Gesù, ormai tranquillo a metà classifica, le altre squadre sono tutte in lotta per obiettivi importanti e difficilmente vorranno fare sconti. Il Rocca di Neto ha 2 gare casalinghe contro Cirò e Real Fondo Gesù in cui spera di poter mettere la giusta distanza tra sè e l’avversaria diretta.

Ovviamente sono tutte valutazioni teoriche: il Real Fondo Gesù, infatti, al momento ha 4 punti di vantaggio sul Carrao, ma non può stare del tutto tranquillo, anche se la squadra di Cropani domenica farà visita alla Crucolese seconda. Intanto, Cirò-Pallagorio di domenica pomeriggio potrebbe mettere al sicuro per gli ultimi due posti una delle sue squadre.

Lascia un commento

Scroll To Top