Seconda categoria, è il Caraffa l’anti Sellia Marina. Perdono Rocca e Fondo Gesù

Seconda categoria, è il Caraffa l’anti Sellia Marina. Perdono Rocca e Fondo Gesù

Dopo la seconda giornata di ritorno sembra delineato il possibile duello per la promozione diretta. L’Atletico Sellia Marina vince 2-0 il big match col Guardavalle grazie alle reti di G. Canino e Lamanna e mantiene saldamente la vetta. Alle sue spalle fa il colpaccio il Caraffa nell’altro big match: in casa del Rocca di Neto la squadra catanzaresi si impone con una rete nel finale di Greco. Un ko che forse mette fine ai sogno di primato della squadra rocchitana e che invece lascia il Caraffa a -4, unica inseguitrice a poter insidiare il primo posto.

Il Real Fondo Gesù fallisce l’appuntamento della maturità perdendo 2-1 in casa dell’Albi: a Taverna segnano Pullano e G. Mirante prima della rete alla fine inutile di Perrotta. Real che viene scavalcato dallo stesso Albi e dal Marcellinara. Quest’ultima supera di misura il Prasar grazie alla segnatura di Ugrinov. Buon pari del Sofome in casa della Sersalese: Schipani su penalty per i padroni di casa, D. Lavigna a segno per gli ospiti che guadagnano una posizione e dividono quarto e quinto posto col Rocca di Neto.

Vittoria pesante del San Pietro Apostolo che batte il Magisano, capace la settimana prima di sconfiggere la capolista. Finisce in pareggio tra Amaroni e Zagarise: alla rete di Bah per gli ospiti risponde Conte per i padroni di casa con le due squadre che rimangono ultime ma agganciano il Prasar.

Lascia un commento

Scroll To Top