Seconda categoria, Atletico Sellia Marina in fuga. Super Sofome

Seconda categoria, Atletico Sellia Marina in fuga. Super Sofome

(nella foto Salvatore Pace del Sofome, autore di una tripletta)

Ultima giornata del girone d’andata con l’Atletico Sellia Marina che guadagna il titolo di campione d’Inverno. La formazione catanzarese travolge anche l’Albi con un netto 5-1 ed ha ora un vantaggio di 5 punti sulla seconda. Mattatore del match F. Canino, autore di una tripletta, mentre le altre reti portano la firma di Lamanna e Sano per i padroni di casa e di Pullano per gli ospiti. Cede la piazza d’onore il Rocca di Neto nello scontro diretto col Città di Guardavalle che lo batte e lo scavalca: decide un gol di Pilato nella prima frazione di gioco.

Rallenta la sua corsa il Real Fondo Gesù che pareggia sul proprio campo col Marcellinara: ospiti avanti con un gol di Caroleo, pareggio dei pitagorici grazie al solito Porto nel finale. Continua a volare il Sofome: il team petilino supera 5-3 il San Pietro Apostolo ed irrompe al quinto posto aggancia proprio il Real Fondo Gesù. Protagonista ancora una volta Pace, autore di una tripletta, con le altre marcature di Rocca ed Esposito.

Nelle zone alte della classifica brinda anche il Caraffa che batte 3-2 la Sersalese: segnano i soliti Sulla ed Alessio Mauro (2). Due pesanti vittorie per la lotta salvezza, quella del Magisano che batte in rimonta lo Zagarise per 3-2 con doppietta di Tozzo e rete di Franco (inutile la doppietta di Bah), e quello del Prasar che con un sigillo di Giglio manda ko l’Amaroni.

Lascia un commento

Scroll To Top