Scuola Guardia Krotoniate, conquistati quattro podi a Reggio Calabria

Scuola Guardia Krotoniate, conquistati quattro podi a Reggio Calabria

La stagione agonistica non poteva cominciare meglio per il team dell’allenatore Antonio Parrotta che a Reggio Calabria riesce a conquistare il podio con quattro atleti su cinque.

Ottimo risultato della Scuola Guardia Krotoniate che porta valore e prestigio alla città di Crotone. Atleti giovanissimi, con esperienza ma grande cuore, hanno fatto più che bene combattendo con caparbietà contro la squadra di casa sicuramente più performante e ricca di ottime individualità. Fabiana Giampà di anni 17, unica atleta donna agonista a praticare la Kick e la Thai a Crotone, è riuscita nell’impresa di vincere l’incontro contro l’avversaria reggina fisicamente più dotata e tecnicamente più esperta. Per i maschi Emanuele Mazzei, 18 anni, si è messo in evidenza vincendo ben 3 incontri consecutivi con la “perla” di un K.O. nella semifinale con un Middle Kick ed il giovanissimo Enrico Megna, 14 anni, capace di sconfiggere in semifinale un avversario più maturo ed esperto raggiungendo la meritata finale purtroppo persa ma con onore. Peccato per la squalifica di Gabriele Manica che, alla sua prima esperienza, ha pagato l’emozione anche se certamente il ragazzo saprà rifarsi nei prossimi appuntamenti.

Antonio Giaquinta, 17 anni, si è distinto per la sua classe e la sua tecnica. Già conosciuto ed apprezzato a Reggio, è riuscito a tener testa ad un Maestro Istruttore reggino riuscendo addirittura a sfiorare la storica vittoria sfumata solo per una gestione arbitrale “troppo” casalinga.

Il bilancio finale comunque è assolutamente positivo per un gruppo giovane, di poca esperienza ma di grande cuore ed abnegazione come quello crotonese. La cultura del sacrificio e dell’impegno per raggiungere gli obiettivi dettato dal mister Parrotta comincia a dare i suoi frutti.

Venerdì 8 Novembre a Catanzaro e Domenica 1 Dicembre a Scalea, si svolgeranno i Campionati Regionali ai quali i crotonesi sono chiamati ad un difficilissimo impegno anche per il poco tempo disponibile per potersi dedicare alla preparazione. Parrotta avrà certamente grande difficoltà nella scelta dei convocati ma sicuramente chiunque parteciperà si impegnerà allo spasimo per tenere alto il nome di Crotone.

Lascia un commento

Scroll To Top