Scandale travolgente, sette gol ad un Cremissa allo sbando

Scandale travolgente, sette gol ad un Cremissa allo sbando

(nella foto Vincenzo Lucanto)

CREMISSA-SCANDALE 2-7

CREMISSA: Dimitru 5, Laise 5, Giuda 5, Pirito 5, De Bertolo 5, Aromolo 5, Lionetti 5, Potenza 5, Alfì 5, Scigliano 5. Allenatore: Potenza

SCANDALE: Cursio 6,5, Borda 6,5 (9′ st Senaj 6,5), F. Mauro 6,5, M. Mauro 6,5, Lumare 6,5, Grisi 6,5, Palermo 7, C. Scalise 6,5, Lucanto 7, F. Mauro (93) 7 (13′ st Garofalo 7), A. Scalise 7. In panchina: Trivieri, Marazzita. Allenatore: Castagnino

ARBITRO: Le Fosse di Rossano

MARCATORI: 19′ pt F. Mauro (93) (S), 22′ pt Lucanto (S), 24′ pt F. Mauro (93) (S), 38′ pt Palermo (S), 26′ st Lucanto (S), 32′ st Lucanto (S), 36′ st Potenza (C, rig.), 36′ st Scigliano (C), 45′ st Garofalo (S)

CIRÒ MARINA (Kr) – Cremissa sempre più allo sbando. Al cospetto dello Scandale, dopo aver disertato la trasferta a Casabona, la squadra cirotana ha schierato 10 giocatori in una formazione rimaneggiata da assenze ed infortuni. In panchina è ritornato mister Potenza ma solo per evitare quanto successo a Casabona. In campo, la resistenza dei cirotani dura una 10 minuti prima che lo Scandale dilaghi giocando a tiro a segno con la porta granata, anche se a parziale ammenda dei cirotani sui primi due gol, restano le perplessità sulle valutazioni arbitrali. Inutili le due reti dei locali messe a segno da Potenza su rigore e da Scigliano. Lo Scandale vince 7-2 grazie ad un super Fortunato Mauro e bomber Lucanto, 24 gol in stagione.

Lascia un commento

Scroll To Top