Scandale, poker al Bianchi e salvezza sempre più vicina. Scalise protagonista

Scandale, poker al Bianchi e salvezza sempre più vicina. Scalise protagonista

SCANDALE – BIANCHI 4-0

SCANDALE: Comito 6 (dal 30’ st Mollura SV), Marasac 6.5, Lumare 6, Scandale 6.5, Garofalo 6.5, Rullo 7, Marino 6.5 (dal 35’ st Iovane SV), Cusato 6.5, Scalise 8, Pingitore 6.5 (dal 5’ st Marazzita 7), Palermo 7.5. Allenatore: Castagnino.

BIANCHI: Aragona 5, Astorino 5, Bianco Gia. 5, Bianco Giu. 5, Bianco S. 5.5, Chiodo 5, Coccimiglio 5.5, Costanzo 5, De Fazio 5, Elia 5, Mancuso 5.

ARBITRO: Luca Lattuca di Paola.

MARCATORI:15’ pt Scalise, 25’ pt Palermo (rig.), 20’ st Rullo, 35’ st Scalise.

SCANDALE: Continua il momento positivo dello Scandale che con una netta vittoria ai danni del Bianchi conquista il quinto risultato utile consecutivo. Una vittoria che allontana ulteriormente la penultima posizione e quindi avvicina la salvezza per la squadra del presidente Marazzita. Nelle ultime stagioni mister Castagnino aveva abituato diversamente i suoi tifosi, con grandi risultati che arrivavano attraverso il bel gioco. Anche quest’anno il bel gioco non sta mancando ma a mancare sono i risultati.

Nell’ultimo periodo la squadra sembra aver ritrovato la retta via e ora si gurda al futuro con maggiore ottimismo. Col Bianchi è una partita senza storia, due gol per tempo e pratica archiviata. Nella prima frazione è Scalise a trovare la conclusione giusta per il vantaggio, lo stesso Scalise al 25’ si procura un calcio di rigore che il bomber Palermo realizza con freddezza. Nella ripresa arriva il tris al 20’, lo firma Rullo. I padroni di casa a questo punto pensano più che altro a controllare, mentre gli ospiti non riesco ad entrare in partita. Al 35’ arriva il poker, è Scalise a chiudere i giochi, così come li aveva aperti, e fissare il punteggio sul 4-0.

Lascia un commento

Scroll To Top