Scandale, intervista a Maiolo: “Qualificazione compromessa all’andata”

Scandale, intervista a Maiolo: “Qualificazione compromessa all’andata”

Forse mister Francesco Maiolo sognava un risultato migliore. Voleva il passaggio del turno, ma i suoi ragazzi hanno sfornato una prestazione meravigliosa sul nuovo terreno di gioco del “Luigi Demme”. A proposito di questa prima partita nel nuovo stadio di Scandale il tecnico racconta la tanta emozione che hanno provato lui e la sua squadra : “Il nostro stadio ci mancava da troppo tempo ormai, e tornare in una gara così affascinante davanti a tanta gente e sotto i riflettori è stato emozionante”.

Il tecnico biancoazzurro ha parlato con noi anche del mancato passaggio del turno: “Il passaggio del turno è stato compromesso nella gara di andata. Recuperare due gol ad una signora squadra come il Rocca di Neto e non subirne era un’ impresa ardua. Ci abbiamo provato fino all’ultimo secondo, disputando una buona partita con tanta compattezza, con tanto spirito di sacrificio e a tratti creando seri grattacapi alla squadra di mister Castagnino che, non per essere ripetitivo, ma è secondo me una delle serie candidate a vincere questo campionato vista la qualità dei suoi giocatori“.

Infine il campionato: “Questo inizio di campionato ha dimostrato con risultati altalenanti che partite abbordabili non ce ne sono. Pensiamo partita per partita concentrandoci sul prossimo avversario, il nostro pensiero adesso è rivolto al Chiaravalle, squadra ostica con buone individualità che va affrontata con la solita concentrazione e il massimo rispetto“.

Lascia un commento

Scroll To Top