Sarà il San Pio X di Catania l’avversario dell’Isola in Coppa Italia dilettanti

Sarà il San Pio X di Catania l’avversario dell’Isola in Coppa Italia dilettanti

(nella foto la squadra isolitana in festa con la Coppa a Lamezia Terme)

Sarà il San Pio X di Catania il prossimo avversario dell’Isola Capo Rizzuto in Coppa Italia Dilettanti, i catanesi hanno battuto in finale il Marsala dopo una bellissima gara finita 2-2 e vinta ai calcia di rigore dall’undici di mister Anastasi. Il San Pio X è la seconda realtà catanese dopo il Catania che milita in Serie A, è una società molto forte e con obiettivi precisi di accesso al campionato superiore. In campionato le cose non vanno benissimo, perciò le forze saranno concentrate sulla coppa.

Nel San Pio militano tante ex conoscenze del calcio calabrese, come gli ex Vigor Lamezia Pasca e Riccobono, che insieme all’ex Avellino Panatteri formano un pacchetto di attaccanti da far invidia anche nelle categorie superiori. Altra conoscenza del calcio calabrese è anche il capitano del San Pio, l’ex Vibonese Antonio Orefice, in rosa tanti altri calciatori di spessore che fanno dei catanesi una delle squadre più forti dell’eccellenza siciliana, candidata ad inizio stagione al salto di categorie.

Dunque un avversario ostico per l’Isola Capo Rizzuto, sulla carta nettamente più forte dei giallorossi, ma la squadra di Caligiuri quest’anno sta mostrando cose straordinarie, un calcio spettacolare alla quale fino ad ora poche squadre hanno saputo tener testa. Il tecnico savellese ha creato nel gruppo una mentalità vincente, la squadra gioca ormai a memoria come il mister vuole, con i siciliani sarà un gran bella sfida. Ora però c’è da pensare al campionato, dopo l’imprevista e sfortunata sconfitta casalinga con la Taurianovese (cinque traverse e un palo colpiti dai giallorossi) ora la squadra crotonese è pronta a reagire in casa di un Audace Rossanese sempre più in crisi, partita per stravincere il campionato, ha lentamente abbandonato questo sogno, smantellando e cercando ora di salvare questa triste stagione.

In settimana la squadra è stata abbastanza concentrata, si è allenata sotto la guida del prof Garcea martedì in palestra e mercoledì al campo, in quanto Caligiuri insieme al diesse Zangari e al presidente Ventura, erano in Sicilia per seguire la finale di Coppa Italia e studiare il prossimo avversario. Intanto giovedì, nella consueta amichevole settimanale, la squadra ha affrontato la Primavera del Crotone.

Lascia un commento

Scroll To Top