Sant’Anna, contro l’Atletico Botricello ci vuole un super Garofalo!

Sant’Anna, contro l’Atletico Botricello ci vuole un super Garofalo!

SANT’ANNA-ATLETICO BOTRICELLO 3-2

SANT’ANNA: Scaccianoce, Stillitano, Pignanelli, Fa. Ribecco, Marsala, Rodio (1’ st Scandale), Guarino (9’ st Giardina), Fra. Ribecco, Samake, Petrocca (9’ st Liperoti), Garofalo. A disposizione: Caterisano, Demeco, Comito, Maiolo. Allenatore: Maiolo

ATL. BOTRICELLO: Boccetti, Mosca, Saafari, De Luca, Romagnuolo, Iannone (31’ st Maida), Greco (8’ st Fodero), Ranieri, Russo, Ortolini, Scumaci. Allenatore: De Mare

ARBITRO: Francavilla 6

MARCATORI: 48’ st Russo (rig., AB), 10’ st Garofalo (SA), 35’ st Liperoti (SA), 41’ st Ortolini (AB), 46’ st Garofalo (rig., SA).

SANT’ANNA – Il Sant’Anna di mister Maiolo conquista il passaggio al secondo turno della Coppa Calabria grazie alla meritata vittoria ottenuta contro l’ostico Atletico Botricello. Mister Maiolo cerca di cambiare qualche elemento rispetto all’ottima gara di andata, inserendo Pignanelli, Guarino, Fr. Ribecco e Samake rispettivamente al posto di Demeco, Giardina, Scandale e Liperoti, ma anche mister De Mare decide di cambiare sei undicesimi rispetto alla gara di andata.

In una partita condizionata dal vento, il Sant’Anna parte subito forte e, dopo varie occasioni va vicino al gol al 12’ con la punizione di Petrocca che vede la bella respinta del portiere avversario. Al 29’ su calcio d’angolo di Petrocca, Rodio colpisce di testa, ma l’esperto Boccetti respinge la palla con la punta delle dita mandandola ancora in corner. Al 31’ Stillitano dalla distanza mette la palla in area per Samake che da pochi passi manda alto. Al 47’, in pieno recupero e sugli sviluppi di un corner, Rodio cintura russo in area di rigore e lo atterra. Per l’arbitro non ci sono dubbi e concede il calcio di rigore agli ospiti con lo stesso Russo che si porta sul dischetto e trasforma beffando Scaccianoce.

Nella ripresa mister Maiolo cerca di rivoluzionare la squadra: entrano Scandale per Rodio, Liperoti per Petrocca e l’under Giardina per Guarino. E’ proprio dai piedi di Giardina che parte l’azione che permette a Lello Garofalo di superare Boccetti e mettere la palla in rete per il gol del pari. Al 14’ Samake, solo in area di rigore, calcia al volo, centrando in pieno la traversa. Al 22’ Garofalo trova Samake in area di rigore e il maliano colpisce ancora il palo alla destra di Boccetti. Al 25’ Samake imbecca Garofalo che, dai sedici metri, lascia partire una palla velenosa e costringe Boccetti ancora una volta alla deviazione in angolo. E’ un assedio della squadra gialloverde che costringe gli ospiti a rinchiudersi nella propria metà campo. Al 33’ si libera bene Ortolini che prova ad impensierire Scaccianoce dalla distanza, ma la palla finisce a lato. Passano soli due minuti e Scandale inventa un assist delizioso per Liperoti che, di sinistro e con una splendida girata di prima intenzione, manda la palla dove Boccetti questa volta non ci può arrivare, portando il Sant’Anna in vantaggio. I gialloverdi, galvanizzati dal vantaggio, vanno subito vicini al gol con Samake che di forza salta tre avversari più il portiere e al momento della conclusione viene atterrato, ma per l’arbitro questa volta è tutto regolare. Al 41’ dopo un batti e ribatti in area di rigore, Ortolini ha la meglio sui difensori gialloverdi e mette la palla in rete riportando il risultato in perfetta parità. Al Sant’Anna basterebbe anche il pari per il passaggio al turno successivo ma Garofalo non si accontenta e con un’azione personale, prima si procura il penalty e poi lo realizza spiazzando Boccetti e mettendo fine alla gara.

Il Sant’Anna dunque, con i cambi decisivi di mister Maiolo e dopo una partita dominata, conquista la meritata vittoria accedendo così al secondo turno, dove incontrerà la Cariatese, ottima squadra, che, dopo il buon campionato disputato la passata stagione e dopo una fusione con il Cariati, è stata formata anche quest’anno per dominare il campionato di Prima categoria.

Lascia un commento

Scroll To Top