Santa Severina, soddisfazione per l’impresa in casa della Caccurese

Santa Severina, soddisfazione per l’impresa in casa della Caccurese

Al triplice fischio dell’arbitro scoppia la gioia del Santa Severina e l’amarezza della Caccurese. Caccurese-Santa Severina era una delle gare più delicate di questo turno di prima categoria. Una di quelle gare che se vinci non è per fortuna. È perché hai dato in campo il meglio di te. Hai chiuso tutte le ripartenze degli avversari, li hai messi in difficoltà e, in casa loro, li hai costretti al secondo ko di fila.

Se quella contro la capolista Morrone ha fatto male, questa contro il Santa Severina brucia ancora di più. Per tanti motivi. Uno tra di tutti la rivalità che si è creata dopo la finalissima di play off vinta, allora, dai gialloblù di Santa Severina. La squadra di Mister Garofalo, domenica 29 ottobre, ha messo in scena una gara quasi perfetta. E la vittoria, di conseguenza, è stato il giusto premio per una formazione che, in questo campionato, vorrà dire la sua.

Una vittoria di misura, con il gol realizzato da Davide Cerardi. Quindi, 1-0. A dimostrazione che le due formazioni si sono affrontate a viso aperto e che hanno dato vita ad una gara che poche volte si vedono. Alla fine l’ha spuntata la squadra del presidente Cardelli che ha elogiato tutti per la bella vittoria. La squadra di Santa Severina, dopo 3 sconfitte di fila, aveva tutta la voglia di ripartire. Farlo contro la seconda forza del Campionato, tra le mura nemiche, non era una cosa facile da fare.

Ma lo stadio della Caccurese era una bolgia di tifosi gialloblù, giunti da Santa Severina per sostenere la propria squadra. Gli uomini di mister Garofalo, spinti anche dalla propria gente, hanno ripagato tifosi e società con una vittoria importante. Questi tre punti mister Garofalo, non a caso, li ha dedicati a tutta la società e a tutta la popolazione di Santa Severina.

Daniela Galasso

Lascia un commento

Scroll To Top