Santa Severina, senti bomber Parisi: “I miei gol merito di tanti. Giochiamo partita per partita”

Santa Severina, senti bomber Parisi: “I miei gol merito di tanti. Giochiamo partita per partita”

L’F.c. Santa Saverina è una delle migliori realtà del calcio dilettantistico crotonese. Partita in questa stagione con l’obiettivo salvezza, il team allenato da mister Garofalo sta facendo un ottimo campionato con la sesta posizione attuale, trascinata dall’ottimo attaccante Danilo Parisi che a suon di gol sta rendendo possibile il buon campionato fin qui svolto. Oggi il giocatore parla del suo momento e del momento della squadra.

Buon momento per il Santa Saverina. Salvezza ormai vicina?

Si è un ottimo momento per noi, non perdiamo da 7 incontri e miglioriamo partita dopo partita. Trovarsi con 10 punti di vantaggio sulla zona retrocessione non significa essere già salvi. Sappiamo che quando scendiamo in campo dobbiamo dare sempre il massimo perché nessuno ti regala niente“.

Sei tornato a segnare con grande regolarità. A cosa devi questa seconda giovinezza?

Allenamento e sacrificio credo siano fondamentali a qualsiasi età, ma lo sono ancor di più con l’età che avanza. Sto molto bene sia fisicamente che mentalmente. Affrontare questo campionato così duro e difficile con questa armonia interiore è ciò che conta di più ed è veramente bello. Naturalmente il merito non è soltanto mio, ma di tutto lo staff, il mister Garofalo, i compagni, il presidente Cardelli che mi incita e sostiene sempre e soprattutto mia moglie Sonia che mi supporta ogni giorno“.

Il trio Scalise-Turano-Parisi funziona alla grande. Quale il segreto?

Quando giochi con ottimi giocatori con ottime qualità tecniche tutto diventa più facile. Non ci sono segreti, la sintonia si crea con allenamento e sudore. Conoscevo bene Turano autore di 17 gol lo scorso in campionato con il Casabona, ma devo ammettere che sono rimasto affascinato dalla forza esplosiva del giovane Scalise. Sono due ragazzi speciali oltre che calciatori“.

Un pensierino ai play off lo fate? Santa Saverina realtà solida anche per il futuro?

Nonostante siamo più vicini alla zona play off in questo momento, l’obiettivo principale rimane sempre la salvezza. Una volta raggiunta quella penseremo ad altro. Sappiamo che la partita più importante è sempre quella che viene e sappiamo che non dobbiamo accontentarci mai. Credo che in questo girone sia necessario concentrarsi sul singolo incontro. Solo in questo modo potremo arrivare a maggio nel migliore dei modi e magari giocarci gli ambiti play off“.

Lascia un commento

Scroll To Top