Santa Severina e Altilia danno spettacolo, termina 7-5 l’attesissimo derby cittadino

Santa Severina e Altilia danno spettacolo, termina 7-5 l’attesissimo derby cittadino

SANTA SEVERINA-ALTILIA FC 7-5

SANTA SEVERINA: M. Misiti, F. Basile, Coricello, Ferreri, R. Cariano ‘80 (44’ st Ranieri), Galasso, Curcio, Tigano, Parisi (29’ st S. Misiti), Cerrelli, Rota. In panchina: Gia. De Simone, Verzino, R. Cariano ‘79, Stefanizzi. Allenatore: Suranna

ALTILIA: Vona (5’ st Frandina), Gio. De Simone, F. De Simone, C. Biafora (20’ st Sei), Scandale, Monopoli, Gabriele (15’ st Pignanelli), Rizza, Pace, Rocca, D. Biafora. In panchina: E. De Simone, Barone. Allenatore: Frandina

ARBITRO: Della Mura di Rossano

MARCATORI: 17’ pt Curcio (SS), 26’ pt Gio. De Simone (A, rig.), 32’ pt Curcio (SS), 13’ st Curcio (SS, rig.), 15’ st Pace (A), 17’ st Curcio (SS), 30’ st S. Misiti (SS), 32’ st Scandale (A), 36’ st Pace (A), 41’ st Curcio (SS), 45’ st Cerrelli (SS), 47’ st Pace (A)

SANTA SEVERINA (Kr) – Molto entusiasmante il derby di Santa Severina, visti anche i dodici gol segnati nel corso del match. L’Altilia nonostante l’ultima posizione in classifica, come si è visto nelle ultime uscite sta confermando un trend comunque positivo, nonostante i risultati. Mattatore del match il solito Lorenzo Curcio, autore questa volta di cinque reti che lo portano a quota 37 nella classifica dei cannonieri. Splendido il suo secondo gol: un’imparabile semi rovesciata da fuori area sulla quale nulla può Vona. Giornata da incorniciare anche per Pace, attaccante dell’Altilia, autore di una splendida tripletta. Per i ragazzi di Frandina a segno anche Giovanni De Simone su calcio di rigore e Scandale, mentre per Parisi e compagni, oltre a bomber Curcio a segno anche Salvatore Misiti e Cerrelli, espulso poi nel finale di partita.

Lascia un commento

Scroll To Top