San Mauro Marchesato, tutti pazzi per il giovane senegalese Diallo

San Mauro Marchesato, tutti pazzi per il giovane senegalese Diallo

Il San Mauro Marchesato ha conquistato domenica scorsa una clamorosa vittoria in casa del Santa Severina secondo in classifica. Addirittura un 4-1 che ha impedito alla squadra di casa di operare il sorpasso in vetta. Il grande protagonista del match è stato Diallo Kamsoulaye, senegalese classe ’98 autore di una doppietta. Il calciatore ha partecipato al progetto Sprar di Provincia e Comune di Crotone, seguiti dall’Agorà e da altre associazioni. In alcuni tornei di calcio disputati, previsti da protocolli d’intesa, c’era il patrocinio anche dell’Asd San Mauro Marchesato, società che ha notato le qualità di Diallo e non se l’è lasciato sfuggire. Il ragazzo si allena, viaggiando col compagno di squadra Loiacono, ed ora ha anche esordito con ottimi risultati. In una piccola realtà della provincia ha trovato un ambiente sano che lo fa sentire importante.

Il calcio fa parte della mia vita fin da quando ero piccolo – ci racconta -. Nel San Mauro Marchesato mi trovo bene, ma il mio sogno è quello di diventare un calciatore professionista“. Il progetto Sprar per lui è terminato, ed ora iniziano le difficoltà: “Io vorrei restare qui a Crotone. Per ora sto lavorando ogni tanto come interprete-traduttore presso la commissione territoriale di Crotone, ma cerco un lavoro più stabile. Questa è una città in cui ho conosciuto tante brave persone, però ci sono ancora delle resistenze nei confronti di noi ragazzi migranti, infatti ho molte difficoltà nel trovare una casa in affitto“.

Invitiamo ovviamente chiunque possa dare una mano non solo a Diallo, ma a tanti ragazzi come lui che cercano di inserirsi con grande dignità e voglia di fare nella nostra società, di farlo senza remore. A lui auguriamo di realizzare i suoi sogni, anche grazie al mondo del calcio.

Lascia un commento

Scroll To Top