Sagra del gol a Paola, ma è il Cutro a vincere un’altra gara spettacolare nonostante l’uomo in meno

Sagra del gol a Paola, ma è il Cutro a vincere un’altra gara spettacolare nonostante l’uomo in meno

(nella foto Russo, autore di una doppietta)

PAOLANA-CUTRO 3-5

PAOLANA: Sesti, De Rose, Cinello, Castellano, Del Popolo, Bruno, Salandria, Pierri (dal 7’ st Ramundo), S. Longo, Amendola, Maio. In panchina: Zimbaro, Caruso, F. Longo, Patera. Allenatore: Serpa.

CUTRO: Maruca, Mercurio, Aiello (dal 1’ st Squillace), Arabia, Porpora, Maione, Lorecchio, Balsamo, Covelli (dal 22’ st Crugliano), Riolo (dal 16’ pt Russo). Milano. In panchina: Piazza, Russo, Stirparo, Carnà. Allenatore: Morelli.

ARBITRO: Franco di Locri.

MARCATORI: 11’ pt Porpora (C), 22’ pt Amendola (rig.) (P), 36’ pt Lorecchio (C), 37’ pt, 36’ st Russo (C), 45’ pt S. Longo, 11’ st Salandria (P), 42’ st Balsamo (C).

ESPULSO: al 18’ pt Mercurio (C).

 

Strepitosa prestazione del Cutro che vince in casa della Paolana nonostante abbia giocato in inferiorità numerica per oltre 70 minuti. La formazione di Morelli passa in vantaggio con Porpora, difensore goleador già alla terza segnatura stagionale, che incorna perfettamente su azione d’angolo. Per il Cutro dopo il quarto d’ora le cose si mettono male: prima viene espulso Mercurio per un presunto colpo a gioco fermo, poi segna su rigore Amendola.
La formazione ospite nonostante l’uomo in meno ha la partita in mano e dimostra di essere superiore agli avversari. La rete del 2-1 cutrese è una logica conseguenza, con Lorecchio che riporta avanti i suoi. Passa pochissimo e Russo, entrato al 16’ per sostituire l’infortunato Russo, sigla il tris. Allo scadere in contropiede, e questa la dice tutta, la Paolana rientra in partita.

La squadra cosentina è più determinata nella ripresa e sembra poter mettere paura al Cutro. Infatti al 56’ arriva la rete di Salandria che riporta avanti la squadra di Serpa. Il Cutro non ci sta e nel finale, nonostante dovesse accusare la stanchezza per aver giocato in dieci, accelera e fa suo il match. Ci pensano Russo (doppietta per lui) e Balsamo a sigillare una vittoria che dimostra ancora di più la forza di questa squadra, assolutamente la rivelazione di queste prime 11 giornate di Eccellenza. Il team dei presidenti Ciampà ed Olivo, infatti, consolida la sua presenza in zona playoff, aggancia la Vibonese al quarto posto e distanzia le inseguitrici.

Lascia un commento

Scroll To Top