Rohden-gol ed il Crotone batte anche l’Udinese portandosi a -1 dall’Empoli

Rohden-gol ed il Crotone batte anche l’Udinese portandosi a -1 dall’Empoli

CROTONE-UDINESE 1-0

CROTONE: Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Sampirisi; Rohden, Berberis (dal 40′ st Suljic), Crisetig, Nalini (dal 27′ st Acosty); Trotta (dal 45′ st Simy), Falcinelli. In panchina: Festa, Viscovo, Claiton, Dussenne, Cuomo, Mesbah, Tonev, Kotnik. Allenatore: Nicola.

UDINESE: Scuffet; Widmer, Danilo, Felipe, Adnan; Badu, Kums (dal 15′ st Balic), Jankto; De Paul (dal 35′ st Ewandro), Zapata, Thereau (dal 15′ st Perica). In panchina: Karnezis, Perisan, Heurtaux, Gabriel Silva, Lucas Evangelista, Matos. Allenatore: Delneri.

ARBITRO: Fabbri di Ravenna.

MARCATORE: 18′ pt Rohden.

AMMONITI: Falcinelli (C), Kums (U), Adnan (U), Sampirisi (C).

Un finale di stagione incredibile quello del Crotone. La squadra pitagorica viaggia a ritmi incredibili, batte anche l’Udinese e si porta a -1 dall’Empoli e a -2 dal Genoa quando mancano 2 giornate alla fine. A decidere il match dello Scida un diagonale dello svedese Rohden su assist di Trotta. Per il centrocampista si tratta del primo centro in campionato, gol che ha un peso elevatissimo. Partita che il Crotone ha gestito abbastanza bene, rischiando poco, anche se nella ripresa Cordaz è stato bravissimo in un paio di circostanze. Grandi occasioni per Trotta che ha colpito la traversa di testa e per Rosi, il cui colpo di testa sugli sviluppi di un corner è stato deviato miracolosamente da Scuffet.

Il prossimo turno potrebbe essere decisivo e purtroppo sulla carta non è favorevole al Crotone. I pitagorici giocano con la Juventus allo Stadium, Empoli e Genoa giocano in casa rispettivamente contro Atalanta e Torino. Restare a -2 da una delle due sarebbe già un grande risultato.

Lascia un commento

Scroll To Top