Roggiano-Isola Capo Rizzuto terzo atto. Nel recupero i giallorossi vogliono i tre punti

Roggiano-Isola Capo Rizzuto terzo atto. Nel recupero i giallorossi vogliono i tre punti

Roggiano – Isola Capo Rizzuto, atto terzo. Ciak si gira! No, non è la scena di un film ma è il terzo tentativo di disputare la partita valevole per la prima giornata di ritorno del campionato di Eccellenza. La prima volta rinviata per pioggia, la seconda per neve, stavolta dovrebbe essere la volta buona, il meteo, in quest’occasione, non sembra volersi mettere di mezzo. Infatti per domani nella piccola cittadina cosentina è previsto bel tempo, cielo sereno e soleggiato, temperature di 15 gradi circa e, probabilmente, un leggero vento che non dovrebbe compromettere il regolare svolgimento del match. Dunque, scongiuri a parte, domani Roggiano e Isola Capo Rizzuto scenderanno in campo per quest’attesa sfida.

Match molto delicato per entrambe le squadre, i padroni di casa vogliono vincere per allontanare la zona calda, l’Isola ha bisogno dei tre punti per continuare ad inseguire un posto nei play off. Il Roggiano di mister Perrelli arriva da un buon 0-0 in casa del Reggiomediterranea, mentre la formazione di mister Mesiti arriva dall’esaltante vittoria in rimonta col Trebisacce, ma deve però fare i conti con le squalifiche di Marano e Scuteri, entrambi espulsi nella gara interna. Due rinunce importante per il tecnico di Bagnara Calabra, due tra gli uomini più in forma del momento, sarà sicuramente difficile sostituirli ma non impossibile, considerata anche la straordinaria prestazione di Le Piane contro il Trebisacce. La squadra sosterrà nel pomeriggio di oggi, alle ore 15.00, la rifinitura presso il campo sportivo “Rocco Leone” di Sant’Anna, per iniziare ad abituarsi alla terra battuta alla quale si andrà incontro domani a Roggiano.

 

Lascia un commento

Scroll To Top