Roccabernarda, la strada è quella giusta. Un gol di Brittelli piega il Roggiano

Roccabernarda, la strada è quella giusta. Un gol di Brittelli piega il Roggiano

(nella foto i calciatori del Roccabernarda che festeggiano a fine gara)

ROCCABERNARDA-ROGGIANO 1-0

ROCCABERNARDA: Pugliese 6,5, Frijo (94) 6,5, Stefanizzi 7, Pignanelli 6,5 Gerace 6,5, Facente 6,5 ( 1’ st Galasso 6,5), Grisi (95) 7, Marrazzo 7, Brittelli (96) 8 (37’ st De Rito (94) 6,5), Percopo 6,5, Milano 6,5. In panchina: Ierardi (95), Toscano, Vaccaro (96), Giovinazzi (96), Bonofiglio. Allenatore: De Rito 7

ROGGIANO: Calabretta (94) 6,5, Docimo 6, Liparoti 6, L. Palermo (94) 6, Salerno 6, Patitucci 6 (29’ pt Grande 6, 35’ st Calvano 6), Tripodi 6, Baulè 6, Maritato (96) 6, Micieli 6,5 Parise 6,5. In panchina: Marsico Eliseo (96), Cariati (96), Palermo K. (94), Lobianco (94). Allenatore: Mari 6,5.

ARBITRO: Bruno di Rossano 5,5. (Assistenti: Famularo e De Chiara di Rossano)

MARCATORE: 14’ st Brittelli

NOTE: Espulso al 44’ l’allenatore De Rito (Rc); ammoniti:Salerno, Baulè, Micieli (Rg).

ROCCABERNARDA – Vince e convince la squadra del presidente Giovanni Rosa che con questa bella vittoria meritata, più di quanto dica il risultato, lascia dietro di sé alcune polemiche e si avvia ad iniziare un nuovo corso. La formazione di casa confeziona questa importante vittoria con una gara accorta, lasciando poco spazi agli ospiti e pronta nelle ripartenze. La formazione di mister Mari, di certo, non si aspettava un avversario così in salute e si accorge da subito che l’impegno è di quello duro. A fine gara così commenta mister De Rito: “Vittoria meritata, non ci sono dubbi. Non nascondo che qualche aggiustamento, con la riapertura delle liste di trasferimento, va fatto. Ma ora interessa il modo brillante di come hanno reagito i ragazzi. Tanto cuore, tanto impegno ma anche una prestazione tecnico agonistica impeccabile”.

Al 6’ sono gli ospiti che provano a spaventare i padroni di casa con un calcio di punizione da trenta metri battuto da Micieli. Rispondono i padroni di casa con Grisi che cade in area, per il direttore di gara è tutto regolare. Al 35’ i rocchisani potrebbero sbloccare il risultato, dopo una triangolazione Milano, Marrazzo, Brittelli la cui conclusione è di poco fuori. Al 40’ Salerno di testa salva su Marrazzo in angolo. Un minuto dopo Marrazzo poggia su Grisi che gira a Brittelli che manda alto sulla traversa.

Nella ripresa al 6’ Baulé impegna Pugliese e un minuto dopo è Micieli che solo davanti alla porta sbaglia. Risalgono in cattedra i padroni di casa e per il resto della partita non corrono più rischi. Al 12’ Percopo, solo davanti al portiere, si fa parare la più nitida occasione da gol della giornata.

Ma il gol è nell’aria e due minuti dopo Milano recupera una palla a centrocampo e serve con un filtrante Brittelli che dribbla due avversari, smarca il portiere e deposita la palla in rete, facendo esplodere di gioia i tifosi.
Reazione dei roggianesi che però non riescono a sfondare la linea difensiva avversaria. Anzi al 40’, con una veloce ripartenza, i bianco azzurri locali raddoppiano con Percopo, ma per il direttore di gara, è fuorigioco.

Lascia un commento

Scroll To Top