Rocca di Neto, parla Castagnino: “Felici per la qualificazione. Coppa alla portata”

Rocca di Neto, parla Castagnino: “Felici per la qualificazione. Coppa alla portata”

Non poteva sognare una partita migliore Valentino Castagnino. I suoi ragazzi hanno raggiunto i quarti di finale della Coppa Calabria, in un paese in cui il tecnico ha lasciato un ricordo indelebile che mai verrà cancellato, ed è proprio sul suo ritorno che ci siamo soffermati: “Effettivamente è stata una serata molto emozionante, con un campo e un clima stupendo. La gara è stata davvero tosta, le due squadre hanno lottato fino alla fine, ma alla fine siamo riusciti a spuntarla”.

Il Rocca di Neto ha giocato veramente un grande partita con alcuni elementi indisponibili: “Si, avevamo tre-quattro elementi di qualità fuori. Chi ha giocato ha comunque dato il massimo, contro un’ottima squadra, sapendo che avevamo la possibilità di passare il turno anche perdendo per 1-0. Ed infatti ci voleva gente con molta esperienza, che riusciva a mantenere ritmi blandi. Nel secondo tempo poi siamo cresciuti, ma sia noi con Anellino e lo Scandale con Martino abbiamo avuto due grosse occasioni”.

Dopo il passaggio del turno, con mister Castagnino abbiamo subito parlato di campionato. “Domenica riposiamo, speriamo di recuperare più gente possibile, perché poi ci aspetta un tour de force con Cerva, Borgia e Caraffa, tre squadre che staranno al vertice per tutto il campionato”.

E come ultima domanda abbiamo chiesto all’allenatore ex di turno quante possibilità ha la sua squadra per vincere la Coppa: “Io penso che siamo al completo possiamo giocarcela con tutti”.

Lascia un commento

Scroll To Top