Ripescaggio in Promozione, c’è un posto sicuro. Possono provarci Casabona e Roccabernarda

Ripescaggio in Promozione, c’è un posto sicuro. Possono provarci Casabona e Roccabernarda

Il Siderno ha ottenuto la promozione in Eccellenza grazie alla vittoria dei playoff nazionali del Castrovillari che è così passato in D. Pertanto, la squadra reggina ha liberato un posto in Promozione. Non è dato sapere se ci saranno squadre che non si iscriveranno, ma un posto per i ripescaggi è sicuro. Tra le squadre della provincia di Crotone possono fare domanda di ripescaggio il Casabona ed il Roccabernarda. Contrariamente a quanto sostenuto da alcuni siti, le squadre che hanno vinto i playoff del proprio girone hanno la precedenza rispetto a quelle retrocesse dai playout di Promozione.

Inoltre, a dispetto di quanto si sente in giro, il Casabona avrebbe titolo a presentare il ripescaggio, nonostante ne abbia già usufruito nella stagione 2013-2014. Nel comunicato del comitato regionale calabro sui ripescaggi, infatti, è riportato che costituisce una eccezione all’esclusione  l’aver disputato e perso lo spareggio tra le vincenti dei playoff A-B e C-D. Ricordiamo inoltre che Olympic Acri e Serrese hanno ottenuto già la Promozione, e quindi le prime squadre a poter puntare al ripescaggio sarebbero Casabona ed Atletico Maida, le quali se la giocherebbero per punteggio.

Mentre i catanzaresi hanno già annunciato di voler fare domanda, da Casabona non arrivano al momento segnali certi in tal senso. Il Roccabernarda spera di inserirsi, ma ripetiamo, l’Atletico Maida avrebbe comunque la priorità, anche rispetto alla Promosport che alcuni hanno indicato erroneamente come favorita. Ricapitolando, se il Casabona facesse domanda se la giocherebbe con l’Atletico Maida, altrimenti il posto libero sarebbe occupato in automatico da quest’ultima.

 

Lascia un commento

Scroll To Top