Remuntada Strongoli! Il Cirò sciupa il doppio vantaggio e regala i tre punti agli strongolesi

Remuntada Strongoli! Il Cirò sciupa il doppio vantaggio e regala i tre punti agli strongolesi

(nella foto le due formazioni insieme)

CIRO’-STRONGOLI 2-3

CIRO’: Vasamì, Sculco, Iuzzolini (dal 42° st. Magnisio), Farao ( dal 26° st. Ceravolo), Le Rose, Marincola, Cortese, Agresti (dal 39° st. Spataro), Zumpano, Affatato, Leto. A disposizione: Caligiuri, Baffa, Pirito, Palandrani. Allenatore: Pugliese Massimo

POLISPORTIVA STRONGOLI: Rogliano, Vetere, Costantino, Aloe, Mustali, Ceraudo, Gulizia (dal 1° st. Apa), Iacometta, Guzzo (dal 25° st. Benincasa Gae.), Benincasa P. (dal 17° pt Benincasa Gia.), De Tursi. A disposizione: Frustaci, Elia, Curcio, Scalise. Allenatore: Ceraudo.

ARBITRO: Sig. Dario D’Amico di Lamezia Terme

MARCATORI: 22° pt Zumpano; 41° pt Affatato (C); 7° st. Apa Guerino (S); 28° e 47° st De Tursi (S).

NOTE: Angoli 4-2 per il Cirò, tempo soleggiato con vento moderato da Sud, umidità 53%, temperatura 23°, terreno in ottime condizioni, ammoniti Sculco per il Cirò e Benincasa Gaetano per lo Strongoli.

CIRO’ – Una partita dai due volti, primo tempo solo Cirò, nel secondo tempo esce fuori lo Strongoli che fa valere tutto lo spessore tecnico e tattico, portando a casa tre punti preziosi che valgono la testa della classifica. I ragazzi di Mister Pugliese ci tenevano a fare bella figura tra le mura amiche e così è stato, ma solo per il primo tempo, Zumpano, Leto e Sculco si sono divorati in più occasioni la terza rete che sicuramente avrebbe messo in cassaforte il risultato, ma nel calcio si sa, goal mancato goal subito, questa è la dura legge del goal, così arriva la seconda sconfitta consecutiva per il Cirò, sotto gli occhi di un numeroso pubblico accorso sugli spalti. Ma, anche nel settore ospiti la tifoseria dello Strongoli non ha mai smesso di incitare i propri beniamini. Assente di lusso nella retroguardia del Cirò Pugliese Antonio per infortunio, che ha provato, ma ha dovuto rinunciare durante la fase del riscaldamento.

Per la cronaca, già al 5° Zumpano impegna seriamente Rogliano che è bravissimo a neutralizzare. Al 7° Sculco manca l’appuntamento con il pallone a porta spalancata. Al 13° ci prova Farao dalla distanza ma è sempre attento Rogliano. Al 22° Zumpano ben lanciato da Agresti, si invola sulla sinistra, entra in area e con un bolide trafigge Rogliano per il vantaggio del Cirò. Al 27° Leto colpisce la traversa a portiere già battuto. Ci vuole il 31° per vedere lo Strongoli, di fatti Benincasa G. ci prova dalla distanza, la palla lambisce il palo, ma Vasamì era già pronto. Al 41°, Affatato si inventa il goal della domenica, con un missile da fuori area trafigge per la seconda volta Rogliano che non può far altro che raccogliere la palla dal sacco. Al 44° ancora Cirò, ma Zumpano si divora letteralmente la terza rete. Nel finale ancora Zumpano fa gridare al goal ma Rogliano molto bravo, gli chiude lo specchio della porta. Dopo due minuti di recupero il Signor D’Amico, manda tutti negli spogliatoi.

Si rientra in campo, ma il Cirò resta mentalmente negli spogliatoi. La squadra ospite, da subito detta leggi, alza il baricentro, ed iniziano le numerose incursioni verso la porta difesa da Vasamì. Già al 4° ci prova De Tursi su calcio piazzato. Al 7° accorcia le distanze lo Strongoli con Apa. Al 18° timida incursione di Cortese nell’area avversaria ma è bravissimo Vetere a mandare la palla in fallo laterale. Al 23° Benincasa Gianluca colpisce la traversa. Al 28° De Tursi mette a segno con uno splendido colpo di testa il pari per lo Strongoli. Al 45° Zumpano, con uno scatto sul filo del fuorigioco, entra in area, batte a rete, ma colpisce il palo pieno, l’attaccante si dispera ed entra in gioco la dura legge del goal, sul capovolgimento di fronte, De Tursi mette a segno la rete del 3 a 2 per la propria squadra, facendo incassare i tre punti prezioni per la vetta della classifica.

Non c’è più tempo, il Signor D’amico, dopo cinque minuti di recupero, dice che può bastare e manda tutti sotto la doccia.

Lascia un commento

Scroll To Top