Real Botro, solo un pari casalingo contro un buon Papanice

Real Botro, solo un pari casalingo contro un buon Papanice

(Nella foto i giocatori di Real Botro e Papanice prima del fischio d’inizio)

REAL BOTRO – PAPANICE 0-0

REAL BOTRO: Mascaro, D. Rocca, E. Rocca, Ranieri, Falcone (37′ st Mosca), C. Zoffreo, A. Anellino (25′ st Altilia), Policarpo, Borelli, Minasi (10′ st L. Zoffreo), L. Anellino. In panchina: Rizza, Kabba, Muraca. Allenatore: Elia

PAPANICE: Cristaldi, Santoro, Porta, Adamo, P. Devona, Ioppoli, Brugellis (25′ st A. Devona), Richichi, Carvelli, Dozzi, De Pasquale. In panchina: Zangari, Russo, Lumastro, Sulla. Allenatore: Cesario

ARBITRO: Mastroianni di Lamezia Terme

NOTE: Campo allagato per la pioggia scesa copiosa e abbondante durante tutta la partita

BOTRICELLO (Cz) – Sfortunata gara del Real Botro che non è riuscito a superare il muro eretto da mister Cesario e il Papanice porta via un punto prezioso dal campo della capolista. La pioggia scesa abbondante prima e durante tutta la gara ha reso la partita fortemente condizionata da un campo allagato in ogni angolo, soprattutto nel secondo tempo quando fare 5 metri con la palla al piede era diventato impossibile.

Ne ha pagato maggiormente il Real Botro, squadra più tecnica che comunque ha cercato in tutti i modi di vincere la gara fino ai minuti di recupero, quando una palla calciata da Emanuele Rocca a porta vuota viene fermata da una pozzanghera proprio davanti alla linea di porta.

Il Real Botro ha avuto diverse occasioni per andare in rete, sia nel primo che nel secondo tempo ma la mira è stata sempre imprecisa, anche sottoporta, ottimamente difesa da Cristaldi. Il Papanice ha invece fatto una partita di contenimento, volta proprio a strappare un punto, con addirittura Dozzi schierato in difesa.

Da segnalare almeno 3 rigori apparsi netti ai più non concessi ai padroni di casa, soprattutto il terzo quando un difensore ospite ha respinto un tiro in porta con le braccia ampiamente larghe, ma Mastroianni di Lamezia (pessima la sua direzione) ha lasciato proseguire.

Mister Elia a fine gara: “Su questo campo è davvero difficile giocare a calcio, nonostante questo meritavamo la vittoria. Il pareggio può comunque starci, il Papanice si è difeso bene ed è composto da ottimi giocatori oltre che da un bravo mister. Voglio solo fare un appello a chi di dovere per il campo perchè in tutto il periodo invernale questo terreno non è adatto per fare calcio, oltre ad essere estremamente pericoloso per i giocatori. Bisogna intervenire al più presto.”

Lascia un commento

Scroll To Top