Real Botro, raccolta fondi per donare un defibrillatore alla comunità

Real Botro, raccolta fondi per donare un defibrillatore alla comunità

Un segno tangibile per dimostrare l’attaccamento di una società sportiva al proprio paese, ma anche un atto concreto per garantire sicurezza e tranquillità nel corso degli incontri di calcio in programma a Botricello. Si potrebbe riassumere in questo modo l’iniziativa promossa dalla società calcistica Real Botro 1996 che milita nel campionato di Seconda categoria.

La società ha, infatti, deciso di promuovere una raccolta fondi per l’acquisto di un defibrillatore che sarà messo a disposizione di tutta la comunità. Per l’acquisto dell’importante apparecchiatura sanitaria è stato così deciso di devolvere le offerte che gli spettatori faranno all’ingresso dello stadio, durante le partite casalinghe. E per quanti non possono recarsi agli incontri di calcio, è stato messo a disposizione il conto corrente della società sportiva per eventuali donazione (codice Iban IT37E0525642560000000998257 intestato ad Ac Real Botro).

Per la prima gara casalinga del Real Botro sono stati raccolti 96 euro che sono stati accantonati dalla società per l’acquisto del defibrillatore. Ogni settimana l’importo raccolto all’ingresso dello stadio sarà reso noto sul profilo facebook della squadra, dove è possibile seguire tutti i progetti avviati, anche per rendere trasparente ogni passaggio dell’iniziativa.

Una volta raggiunta la somma, la società guidata dal presidente Gregorio Viscomi verificherà la soluzione più idonea per l’utilizzo dell’apparecchiatura. L’obiettivo finale è quello di fare in modo che il defibrillatore possa essere presente durante tutte le gare di calcio che si svolgono in paese, oltre a metterlo a disposizione della comunità per ogni evenienza quotidiana che si dovesse presentare.

Comunicato stampa

Lascia un commento

Scroll To Top