Raduno e test per gli arbitri della sezione di Crotone

Raduno e test per gli arbitri della sezione di Crotone

Si è tenuto ieri mattina presso centro sportivo della Misericordia di Isola Capo Rizzuto, il raduno  annuale degli arbitri della sezione provinciale di Crotone. In totale erano circa 30 i direttori di gara presenti all’incontro, tra cui tre donne, segno che questo ruolo si sta avvicinando sensibilmente anche nel mondo femminile.  Tante in Calabria coloro che già praticano quest’attività da diversi anni, sia come direttore di gara che come assistente, tutte sull’orme della fiorentina Cristina Cini, primo assistente arbitrale donna che è riuscita ad arrivare tra i professionisti facendo il suo esordio anche in Champions League.

Un raduno, quello di ieri, durato un intera giornata, iniziato alle ore 9.00 e terminato alle 18.00 circa. Una giornata che ha visto i giovani direttori di gara crotonesi esibirsi in mattinata prima nella parte tecnica e poi in quella atletica, test fisici di resistenza dove quasi tutti hanno mostrato grandi doti. Al raduno hanno partecipato anche gli arbitri di calcio a cinque, pochi per la verità, ma comunque ben preparati.  I test erano pressoché simili per entrambi, nel caso del calcio a cinque venivano ovviamente ridotti tempi e distanze di valutazione, visto che stessi agiscono in campi nettamente più piccoli di quelli a undici. Nel pomeriggio invece c’è stata l’illustrazione di alcuni video tecnici ben illustrati dai coordinatori, anche essi arbitri, alcuni dei quali ex, ma pur sempre arbitri con esperienza. In seguito si è tornati sul campo, dove alcuni osservatori arbitrali, hanno voluto vedere all’opera i giovani arbitri crotonesi. La giornata si è poi conclusa all’interno delle sale del santuario della Madonna Greca di Capo Rizzuto, adiacente al centro sportivo. Un incontro finale dove tra gli altri sono intervenuti anche il presidente regionale del comitato arbitri Stefano Archinà, il presidente della Figc di Crotone Pino Talarico e il presidente del comitato Arbitri della sezione di Crotone, Sergio Contarino.

Quest’ultimo, “padrone di casa”, è rimasto più che soddisfatto della giornata: “E’ stata una giornata molto positiva, siamo contenti della prova dei nostri ragazzi, i test sono stati ottimi e siamo davvero felici. Tutti i ragazzi hanno mostrato di avere grandi doti, speriamo qualcuno di loro possa emergere”.

Lascia un commento

Scroll To Top