Raduno con i vertici della direzione tecnica nazionale del nuoto: presente il crotonese Salvatore Amideo

Raduno con i vertici della direzione tecnica nazionale del nuoto: presente il crotonese Salvatore Amideo

(nella foto da sinistra l’atleta Amideo e il tecnico Fantasia)

I giorni 28-29 maggio nella Piscina Olimpionica di Cosenza si è tenuto un raduno con lo Staff Tecnico della Nazionale Italiana di Nuoto per la valutazione delle capacità tecniche e metaboliche dei migliori atleti regionali calabresi che hanno partecipato a Criteria 2014 di Riccione, nell’ottica di una verifica delle loro condizioni psicofisiche e per chiarire dubbi e metodi di allenamento ai tecnici delle società sportive di appartenenza. Sono stati scelti nove i nuotatori per essere visionati dai tecnici della nazionale.

La Kroton Nuoto ha avuto la convocazione dell’atleta Salvatore Amideo, classe 1997, da anni finalista nelle manifestazioni nazionali e che, in particolare, nella fase invernale della stagione ha chiuso con l’ottavo tempo nella graduatoria italiana nei 200 rana. Il giovane talento crotonese è stato accompagnato dal Tecnico Roberto Fantasia.

Il raduno si è svolto in due giornate: la prima riservata alle riprese televisive biomeccaniche al fine di valutare l’efficacia della nuotata dei singoli atleti e gli eventuali errori tecnici in fase subacquea. A seguire i test di valutazione funzionale differenziati in base allo stile di gara. Per Salvatore Amideo, in quanto ranista, test separati.
Nella seconda giornata due sedute: nella mattinata, quella diretta dal tecnico Ferretti che ha perfezionato virate e partenze attraverso riprese video successivamente visionate insieme ai tecnici ed atleti. Nel pomeriggio il Direttore Tecnico della Nazionale Butini ha proposto una seduta di allenamento in vo2max con andature prestabilite in base ai migliori tempi conseguiti durante l’anno, con successivo prelievo di lattato sia metà che a fine lavoro per verificare la risposta di ogni singolo atleta.

<< La prestazione di Salvatore Amideo è stata eccellente>> dichiara soddisfatto il tecnico Fantasia <<pur avendo iniziato da poco i lavori sui “passi gara” si è saputo gestire per tutto il lavoro chiudendo l’ultimo crono al di sotto del tempo prestabilito dalla tabella elettronica del Mister Butini. Speriamo che i consigli avuti oggi possano essere tesoro per l’atleta Kroton per fargli fare quell’ulteriore salto di qualità che ci si aspetta da lui. L’incontro è stato molto positivo anche per noi tecnici sia per i contenuti che per il confronto tra colleghi al fine di programmare a traguardi sempre più prestigiosi in calabria>>

 

Lascia un commento

Scroll To Top